Allegri
Serie A

Allegri: Abbiamo giocato male? Guardate le partite ma non le vedete! 3-2 annullato? Un'immagine sul fuorigioco manca e..."

Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri parla dopo il match dei bianconeri contro la Salernitana chiuso in pareggio

Serena Baldi
11.09.2022 23:56

Intervistato da Dazn al termine della sfida persa con la Salernitana, l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha commentato così la gara.

RABBIA COI GIORNALISTI - "Abbiamo giocato bene per 20 minuti. Che abbiamo giocato male lo dite voi che le partite le guardate ma non le vedete. Abbiam preso gol dopo 20 minuti per un'errata lettura di Cuadardo e da lì abbiamo sbandato un po'. Nel secondo tempo invece abbiamo fatto una buona partita l'abbiamo pareggiata e direi che prendiamo questa reazione come positiva per la gara di mercoledì". 

ANDARE SOTTO - "Fino a questo momento non eravamo andati in svantaggio. Oggi ci siamo andati ed ero curioso di vedere la reazione. Capita di andare in svantaggio, non dobbiamo perdere ordine e smettiamo di giocare. Il passo avanti che dobbiamo fare è questo"

SMETTERE DI GIOCARE? - "È una questione di crescita. Tanti giovani stanno giocando. Ci sono anche i più esperti, si ma quando sono 4 insieme... A livello di personalità non è che arriva all'istante".

-4 DALLA VETTA - "Siamo momentaneamente a 4 punti, spiace perché potevamo avvicinarsi alla vetta della classifica. Su questo dobbiamo lavorare".

TIRI IN PORTA - "Oggi siamo partiti più aggressivi con i 3 davanti e miretti sul loro mediano e siam partiti bene. Oggi abbiamo tirato tanto in porta e il gol lo potevamo fare prima".

GOL ANNULLATO - "Con l'arbitro io non parlo mai. È un dato di fatto che il gol è stato annullato. Non so se la posizione di Bonucci sia in fuorigioco o no, ma io voglio vedere un'immagine in cui c'è Candreva sotto la bandierina. Poi a Bonucci qui gli tolgono la maglia ma tant'è. L'arbitro è stato bravo a prendere una decisione così difficile nel finale (ironicamente)".

ARBITRI - "Gli arbitri vanno lasciati stare. Ne abbiamo 10/20 che sono bravi. I protagonisti delle partite sono i giocatori. Non gli arbitri, il var, o gli allenatori".

LEGGI ANCHE: Pallavolo, Italia campione del mondo: gli azzurri battono la Polonia per 3-1

Mancini, suo ex calciatore: “Mi insultava, volevo tirargli una scarpa. Minacciai i suoi figli”
Bonucci: “Mi è subito sembrato che Candreva mi tenesse in gioco. Decisione affrettata del Var”