Calciomercato

Calciomercato Inter, rivoluzione in difesa: club inglesi su Bastoni e Dimarco, ecco i possibili sostituti

Inter, le operazioni in difesa. De Vrij resta, Skriniar rinnova, Bastoni e Dimarco in dubbio: i possibili sostituti e spunta la clausola rescissoria su Bremer

Filippo Rocchini
26.05.2022 16:31

CLAUSOLA SU BREMER - Una clausola rescissoria inferiore ai 15 milioni, che scatterà nel 2023 durante la sessione di mercato di gennaio e sarà valida anche per quella dell'estate successiva, può favorire il passaggio di Gleison Bremer all'Inter nelle prossime settimane. È contenuta nel rinnovo di contratto che lo scorso febbraio - ribadisce oggi il Corriere dello Sport - il brasiliano ha firmato fino al 2024 con il Torino. Di fatto Bremer ha allungato il vincolo di 12 mesi rispetto al 2023, precedente scadenza, garantendosi una via d'uscita a un prezzo basso per un giocatore della sua qualità.
Adesso il "potere contrattuale" è ancora nelle mani di Cairo ma è altrettanto evidente che il Torino non potrà tirare troppo la corda e chiedere a lungo 35-40 milioni (o anche di più) per il cartellino. La plusvalenza sarebbe comunque garantita visto che il centrale era stato acquistato nel 2018 per 5,8 milioni, ma sarebbero tanti soldi che se ne andrebbero in fumo.

CESSIONI E CONFERME - Prima dell'eventuale affondo per Bremer, l'Inter deve però cedere e far cassa, con le offerte più immediate - sottolinea il Corriere dello Sport - che arriveranno per Bastoni (il Tottenham di Conte è in pole sul Manchester United). La richiesta iniziale dei nerazzurri per il centrale italiano è di 70 milioni, con la sensazione che si possa chiudere per qualcosa di meno.
Con la partenza di Bastoni, sarebbe necessario lo sbarco di un altro difensore, meglio se di piede sinistro, e a quel punto sarebbe complicato far partire De Vrij. Il mercato dei difensori mancini di spessore propone pure Pau Torres del Villarreal e Josko Gvardiol del Lipsia. 

Per Skriniar, invece, la trattativa per il rinnovo del contratto è iniziata la scorsa settimana con un incontro in un hotel del centro di Milano e c'è la convinzione di poterla chiudere in tempi ragionevoli.

Infine, secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb.com, l'Arsenal avrebbe chiesto informazioni per Federico Dimarco.
Per l'Inter e per Simone Inzaghi, Dimarco è un giocatore importante che ha da poco rinnovato fino al 2026. Sia per la sua duttilità sia per la capacità di segnare da piazzato. Davanti a una cifra sui 20-25 milioni, i nerazzurri potrebbero chiaramente riflettere sul futuro di Dimarco ma l'intenzione è quella di blindarlo nella sua squadra del cuore.

LEGGI ANCHE: Delirio Roma in Conference League: ecco le reazioni social dei giocatori giallorossi

Caressa boccia De Ligt: “Prima prendeva il pallone con le mani, ora interviene in ritardo. Non è forte in area”
Vidal furioso: “Il calcio è come la schiavitù, dobbiamo riposare. Questione di salute mentale”