Criscitiello
Calcio

Criscitiello a gamba tesa: "Il ciclo Agnelli è finito da anni, i tifosi hanno perso la passione. E il contratto di Allegri..."

Il direttore di Sportitalia ha fatto il punto in casa bianconera all'indomani della pesante sconfitta subita in Champions

Salvatore Delle Donne
15.09.2022 09:47

La pesante sconfitta subita in Champions dal Benfica ha di fatto certificato la crisi di risultati in casa Juventus. L'inizio di stagione è tutt'altro che esaltante e il gioco espresso sin qui dalla squadra non lascia ben sperare per il futuro. Per il momento la società non ha preso alcuna decisione: Allegri resta in sella ma è chiaro che qualcosa si sia rotto all'interno della società, come confermato dalle parole del direttore di Sportitalia Michele Criscitiello:

“E' un problema di presidenza, il ciclo Agnelli è finito da anni. La Juventus ha bruciato tutto: Pirlo, Sarri e l'Allegri bis. Questi tifosi stanno perdendo la passione nei confronti della squadra tant'è che lo stadio, in una partita così delicata, presentava tanti spazi vuoti. Società schiava del contratto di Allegri”.

Sacchi, frecciata a Inter e Juventus: "Vincere con i debiti è come barare. Milan eccezionale rispettando le regole"
Cassano sulla Juventus: "Vlahovic mi fa tenerezza, lo vorrei abbracciare. Allegri deve dimettersi"