Cassano
Calcio

Cassano: "In Italia si pensa solo a leccare. Io e Bobo li mandavamo a ca**re tutti"

Nell'ultima puntata della Bobo TV l'ex calciatore Antonio Cassano ha lanciato un duro attacco ai media sportivi italiani

Giuseppe Biscotti
21.10.2022 12:17

Nel corso della Bobo TV Show, l'ex calciatore Antonio Cassano ha parlato senza peli sulla lingua del grande successo della trasmissione tra il pubblico italiano: 

"Le nostre storie le conoscono un po' tutti. Dobbiamo parlare un po' della comunicazione perché in questo momento in Italia si fa fatica a dire il proprio pensiero e a parlare di calcio. In questo momento il nostro obiettivo è cambiare le cose. Lele usa spesso la parola servilismo, io dico leccac**i".

LEGGI ANCHE: Ordine: "Spareggio Scudetto? Lo ha chiesto Marotta. Erano infastiditi che il Milan..."

"In Italia si va dietro all'allenatore che ti dà la notizia, al giocatore che gli dai un voto in più perché ti dà la formazione. Noi sappiamo come funziona questo giochino. Noi invece parliamo con grande passione di calcio anche con voi. Io e Bobo quando giocavamo mandavamo a ca**re tutti" ha sottolineato Cassano.

LEGGI ANCHE: Caressa: "I tifosi della Lazio mi gonfiarono di botte. Un omone con la parrucca..."

"Invece ora ci piace perché abbiamo capito che il pubblico è molto importante per noi. Quando mi hanno detto che si sarebbe andati nei teatri, un po' mi sono ca**to sotto perché ho pensato ora cosa gli vado a dire. Invece, mi piace capire la gente cosa pensa. Non come in televisione che non fanno le domande agli allenatori perché sono loro amici. E poi dove ci ritroviamo, fuori dal Mondiale. Uno guadagna 10 milioni ma la squadra fa ca**re, l'altro non vince ma la colpa è di quell'altro. Noi facciamo una trasmissione che può servire alla gente" ha concluso l'ex calciatore barese

Lance Armstrong: "Pantani? Gli italiani lo hanno abbandonato e gettato via"
Flop Ferrari, il web incolpa Materazzi: "Porti sfiga Zidane forever, maledetto il giorno che avete invitato quel cartonato di..."