L'Inter già da parecchi mesi ha puntato Gudmundsson, il Genoa valuta il giocatore 35 milioni ma sull'islandese ci sarebbe anche l'interesse del Tottenham, intanto i nerazzurri hanno trovato il giocatore da sacrificare per arrivare a Albert Gudmundsson.

Marotta
Giuseppe Marotta

La cessione di Carboni finanzierebbe il potenziale acquisto del numero 11 rossoblù

Stando all'indiscrezione di Dazn, l'Inter ha trovato in Valentin Carboni il profilo da sacrificare per arrivare all'attaccante genoano, dopo l'ottima stagione in prestito al Monza nella quale il giovane italoargentino ha collezionato 31 presenze condite da 2 gol la società nerazzura ha fissato la sua valutazione attorno ai 30 milioni, sul giocatore ci sarebbe l'interesse molto forte dell'Atalanta ma non è escluso che si possa scatenare un'asta per accaparrarsi il gioiellino nerazzurro.

Attenzione al Tottenham

Negli ultimi giorni anche gli Spurs si sono messi nella lista di club interessati a Gudmundsson, e potrebbe avere una corsia privilegiata nella trattativa con il Genoa.

Questo perché la società rossoblù sarebbe intenzionata a trattenere Djed Spence, giovane esterno di proprietà del club del nord di Londra che quest'anno è stato girato in prestito al Genoa e che Gilardino vorrebbe trattenere.

Per lo stesso terzino inglese il diritto di riscatto è fissato attorno agli 8 milioni e il Tottenham ha già concesso al club ligure una proroga sulla scadenza del riscatto, anche se non è escluso che Spence possa rientrare nell'affare Gudmundsson.

Considerando che il Tottenham ha già comprato dal Genoa negli ultimi tempi non è escluso che la sinergia fra i due club possa continuare in questo mercato estivo.

Abatantuono: "Triplete dell'Inter non esiste, vincere un derby non ti dà una coppa. Morirò..."
Genoa: ex Samp Esposito inserito nel doppio affare Gudmundsson-Martinez dall'Inter

💬 Commenti