Ravezzani, Paredes e Pogba
Serie A

Ravezzani duro: “Pogba? Non sei normale se vai dallo stregone. Paredes? Gioca male come Arthur”

Il giornalista è intervenuto a Top Calcio 24 su Telelombardia, parlando dei due calciatori della Juventus

Francesco Rossi
07.09.2022 12:47

Il giornalista Fabio Ravezzani ha parlato a Top Calcio 24 su Telelombardia a riguardo della Juventus, soffermandosi su Paul Pogba e il nuovo acquisto Paredes. Ecco un estratto delle sue parole, raccolte per voi da Il Pallone Gonfiato

Pogba? Uno che va dallo stregone, perché ritiene di avere il malocchio o vuole gettare il malocchio su qualcuno, è una persona che non è lucida nel ragionare (...). Stiamo parlando di una persona senziente che ha deciso in autonomia cosa fare - perché è chiaro che la Juventus avrebbe voluto l’operazione - ed è una persona che va dallo stregone (…). Stiamo parlando non di una persona tra virgolette normale con la percezione della realtà di un certo tipo, ma di una persona che va dallo stregone e che lo ammette. Dice ‘non sono andato a fare il malocchio a qualcuno ma a toglierlo a me’. Uno così è una persona anomala, rispetto al comune sentire”

PAREDES - “Paredes? Quello che abbiamo visto durante l’ultima partita contro la Fiorentina era Arthur, ne più e né meno. Ha pure fatto il rigore. Dite che è stato uno dei migliori? Pensa se giocava male. Non l’avete mai vista, non avete prodotto un’azione, lui che doveva essere il regista era lì poverino che annaspava a sua volta...io mi aspettavo uno che illuminasse, che mettesse ordine. Tu vedi entrare Miretti e vedi che improvvisamente la Juventus comincia ad avere delle idee”

Vessicchio show: “Ad oggi, l’Inter è fallita. Questi sono i fatti: Zhang scapperà in Cina quando…”
Champions League: bisogna avere Amazon Prime per vedere in esclusiva la partita del mercoledì sera di una squadra italiana