Milena Bertolini, CT della Nazionale femminile (ph. Zimbio)
Nazionali

Nazionale Femminile, parla la Ct Bertolini:"Cariche per l'Europeo. Mancini..."

A parlare a pochi giorni dall'inizio degli Europei, è la Ct della Nazionale Femminile Milena Bertolini che rilascia dichiarazioni anche sul collega Mancini

Serena Baldi
27.06.2022 16:35

Con la speranza di riuscire a vincere l'Europeo come Roberto Mancini ha fatto la scorsa estate a parlare a Il Corriere della Sera,  è la Ct della Nazionale Femminile Milena Bertolini. L'Europeo in Inghilterra si avvicina ( inizierà ufficialmente il 6 luglio ) e il tecnico delle azzurre, dichiara:

"L’Europeo è un’avventura nuova, da affrontare con il solito impegno e sacrificio. In Inghilterra inseguiremo un piacere personale e collettivo. Però ho avvertito le ragazze: non ci dobbiamo portare dietro il peso del passato e di quel Mondiale felice. Affogheremmo. L’ossatura è quella, che a livello di esperienza - rispetto a Nazionali come Svezia o Francia che non hanno mancato un Mondiale e un’Olimpiade - è un’ossatura giovane. La rosa è più larga. Per Rotherham, dove affronteremo la Francia, parte chi ha la condizione migliore e chi c’è in tutti i sensi. L'esordio? Partire bene significa indirizzare il girone: saremo obbligate a fare una partita di altissimo livello. Le altre? L’Islanda è molto fisica, il Belgio più simile a noi come caratteristiche. Noi uniche rappresentati dell'Italia? L’Italia di Mancini ha vinto l’Europeo facendo qualcosa di eccezionale, uno svuotamento era fisiologico: è un fatto inconscio, difficile da gestire. Tenere alta la bandiera è una responsabilità che ci prendiamo ben volentieri"

LEGGI ANCHE: Juventus-Di Maria, c'è un indizio social: la moglie sembra ufficializzare l'arrivo di Fideo

Sacchi, frecciata a Inter e Juventus: "Vincere con i debiti è come barare. Milan eccezionale rispettando le regole"
Milan, arriva Origi: il belga atteso nel pomeriggio a Milano