Il gol di Zaccagni al 98' di Croazia-Italia si è rivelato salvifico per gli azzurri di Spalletti. L'Italia infatti sarebbe stata eliminata senza la rete dell'esterno laziale, che ha pareggiato quella di Modric e ha spedito fuori i croati salvandoci da una clamorosa eliminazione. Quello che resta, però, è che l'Italia non sembra particolarmente brillante, escluso Donnarumma. Bastoni, Calafiori e Barella sono gli unici che stanno mostrando prestazioni di livello un po' superiori, mentre gli altri sono sembrati tutti in difficoltà. 

Mattia Zaccagni
Mattia Zaccagni esulta dopo il gol alla Croazia (ph. Image Sport)

Zazzaroni punge: “Ci stanno tenendo in vita Donnarumma e pochi altri: se…

Il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni ha pubblicato un editoriale sul proprio quotidiano, provando ad analizzare la situazione: “A tenerci in vita sono stati i soli Donnarumma, Calafiori, Barella, Bastoni e Zaccagni, che ha giocato 17 minuti.  Pensate a cosa potrebbe accadere se Jorginho ritrovasse la vena sarriana, Di Lorenzo si ricordasse di come volava con Spalletti al Napoli; Scamacca si sentisse di nuovo in Europa League e Chiesa, Pellegrini e Dimarco sostituissero i rispettivi cugini visti nelle prime tre partite”.

Zazzaroni contro la UEFA: “Italia e non solo in difficoltà, troppe partite giocate

Zazzaroni ha poi attaccato duramente la UEFA: “La verità è che in Germania sono arrivati atleti con 60, 65 partite nelle gambe (grazie, Uefa) e anche mentalmente spompati, penso in particolare ai top player impegnati tutto l’anno con City, Bayern, Real, Barcellona, Psg, Inter. È naturale che fatichino a dare il meglio. Oltretutto siamo in una fase del calcio internazionale assai povera di talenti, pertanto l’espressione dei valori tecnici non è esaltante”.

LEGGI ANCHE: Vidal: "Centrocampo Juve 2015 il più forte della storia" (ilpallonegonfiato.it)

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Pazzesco Darwin Nunez! Record straordinario contro la Bolivia in Copa America

💬 Commenti