Deulofeu
Serie A

L'Udinese ne fa 2 alla Sampdoria e si allontana dalla zona calda.

Finise 2-1 tra Udinese e Sampdoria. Tutto in 13 minuti. Prima Deulofeu e Udogie aprono le danze, poi Caputo accorcia, ma non basta. Samp di nuovo a rischio.

Lorenzo Cortellucci
05.03.2022 17:31

Era uno scontro salvezza quello che è andato in scena allo Stadio Friuli tra Udinese e Sampdoria. Gli uomini di Cioffi volevano proseguire la striscia positiva dopo due pareggi, mentre i doriani dovevano riprendersi dopo la batosta di Bergamo. 

Pronti via e Deulofeu la mette subito dentro, dopo un assist di Pereyra. Dieci minuti più tardi, l'Udinese raddoppia con il tap-in di Udogie. Doccia gelata in avvio per gli uomini di Giampaolo, che, però, provano a reagire. Al 13esimo minuto, su imbeccata di Yoshida, il solito Ciccio Caputo va in gol e le speranze doriane si accendono. Il primo tempo va in archivio così, con l'Udinese che tenta folate offensive e la Sampdoria poco incisiva. Nella ripresa, ci si aspetta una reazione da parte dei ragazzi di Giampaolo, ma così non è, anzi. A sfiorare il terzo gol è proprio l'Udinese con Beto che scheggia la traversa. Nel finale forcing offensivo della Sampdoria, ma la difesa dei bianconeri si chiude e respinge ogni attacco. 

Tre punti pesanti, quindi, per l'Udinese che si allontana dalla zona calda della classifica, invece la Samp di Giampaolo dovrà vedersi di nuovo alle spalle, perchè Venezia e Cagliari non staranno di certo a guardare.

LEGGI ANCHE: Udinese-Sampdoria, Giampaolo infuriato: "Sconfitta inaccettabile. Non si può andare sotto di 2 gol dopo 12 minuti"

Club più corrotti, la classifica di Benfica TV: presenti quattro italiane, furia tifosi Juventus
Udinese-Sampdoria, Giampaolo infuriato: "Sconfitta inaccettabile"