Serie A

Sconcerti mette la parola fine alla carriera di Ibrahimovic: "Non può fare neanche la riserva di un titolare"

Il giornalista sportivo non crede più nell'attaccante svedese del Milan

Francesco Rossi
13.04.2022 19:42

Sconcerti e Ibrahimovic - Twitter
 

Giudizio durissimo quello rilasciato da Mario Sconcerti relativo l'attaccante del Milan, Zlatan Ibrahimovic. Il giornalista sportivo non crede più nelle capacità del calciatore rossonero e a TMW Radio, ha sententenziato così:

“Il rapporto tra Ibra ed il Milan è molto profondo, ma non possiamo più considerare lo svedese come un titolare. Forse non può più essere nemmeno la riserva di un titolare. Se l’idea è quella secondo cui può essere una presenza importante nello spogliatoio, ok. Ma non si può più pensare che Ibra risulti come un grande fattore tecnico“.

Sconcerti attacca l’Inter su Calciopoli: “Li hanno fatti vincere senza motivo, arrivarono terzi”
Fantacalcio, la cartella medica e gli squalificati per la 33^ giornata di Serie A