Del Genio duro: "Arbitri? Juventus, Milan e Inter sono da sempre favorite"
Serie A

Del Genio duro: "Arbitri? Juventus, Milan e Inter sono da sempre favorite"

Il giornalista di “Tele A” e “Radio Kiss Kiss” ha usato toni molto forti sulla designazione di Sozza per Inter-Napoli

Ludovica Carlucci
08.01.2023 16:23

Paolo Del Genio durissimo sulla designazione dell'arbitro Sozza in Inter-Napoli. Il giornalista di “Tele A” e “Radio Kiss Kiss”(tifoso partenopeo) ha detto la sua sulla direzione del direttore di gara nativo di Milano in occasione della scorsa sfida della 16esima giornata tra Inter e Napoli, terminata 1-0 in favore dei nerazzurri. Di seguito le sue parole: “La polemica non va fatta certo sul luogo di nascita, quello lo fece Marotta anni fa e le lasciamo a lui quelle parole su Guida napoletano che non poteva arbitrare la Juventus. Fu molto provinciale, anche perché l'arbitro neanche sbagliò. Io sono contro il fatto di premiare un arbitro che ha diretto malissimo Milan-Fiorentina! Non conta che è di Milano per me, abbiamo visto arbitro di ogni luogo d'Italia favorire sempre le stesse squadre, ovvero Milan, Inter e Juventus. Può essere inopportuno, sicuramente, visto quanto già accaduto col Milan”.

Del Genio ha poi aggiunto: "Tifoso del Milan? Non lo so, ma tifano per se stessi, per la loro carriera. Da anni si vede che se non sbagliano a sfavore di squadre potenti la carriera ne beneficia, ha sbagliato per me in Milan-Fiorentina ma comunque è lì a Inter-Napoli. Diego lo diceva decenni fa? Sì, ma pure prima, abbiamo conosciuto ex giocatori del Napoli degli anni '60 e '70 di situazioni meno documentate perché non c'erano riprese tv e in alcuni stadi era un'impresa titanica uscire col risultato pur avendo squadre molto competitive. Più che del nostro vittimismo si dovrebbe parlare della negazione della storia del calcio italiano, della realtà, è una cosa gravissima negando che ci sia il predominio di quel triangolo con la Juve che negli ultimi anni in maniera peggiore si è messa in evidenza ma sono state sempre quelle 3 a dominare in ogni senso, vincendo perché più forti ma non sempre per quello, magari l'80% delle volte erano più forti, ma se avessero lasciato quel 20% alle altre che si sono proposte sarebbe stato tutto più credibile".

LEGGI ANCHE: Zazzaroni contro i detrattori di Allegri: “Non vince perché ha c*lo. Otto vittorie di fila”

MasterChef Italia 12, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere settima puntata
Palmeri non ci sta: "Rigore ridicolo per il Napoli". La clip dell'episodio e i commenti dei tifosi (VIDEO)