DAZN rimborsi (ph. Image Sport)
Calcio

DAZN, ecco quanto gli utenti riceveranno di rimborso per i disservizi di domenica 14 agosto

La piattaforma in streaming è pronta a risarcire i propri abbonati per i problemi riscontrati durante la prima giornata di campionato

Gaetano Masiello
17.08.2022 13:04

Le polemiche che si sono abbattute su DAZN relative ai disservizi della prima giornata di campionato non tendono a placarsi. Secondo “La Repubblica” l'AgCom ha richiesto alla piattaforma in streaming di rimborsare gli utenti che hanno riscontrato problemi nel guardare le partite durante la prima giornata di Serie A, infatti il Garante ha spiegato come il disservizio di domenica 14 agosto sia stato un fatto grave. DAZN, infatti, è disponibile a risarcire i propri utenti con una cifra che si aggira tra i 7,49 € e i 9,99 €.

 

LEGGI ANCHE: Ravezzani punge la Juventus: “Sfortunati o incauti? Va capito”

 

DAZN, ecco come ricevere il rimborso

Gli abbonati a DAZN avranno diritto a ricevere il rimborso solo nel caso in cui i tentativi di accesso alla piattaforma o ad un determinato match sono superiori a 5. Nella giornata di domenica DAZN ha fornito ai propri utenti dei link provvisori dove bisognava inserire la propria mail in modo tale da permettere ai propri abbonati di seguire i match in caso di difficoltà. Inoltre grazie a questi dati sarà possibile risalire agli utenti che hanno avuto problemi domenica con la possibilità di risarcimento.
Intanto la Lega Calcio ha consigliato a DAZN di risarcire tutti i suoi abbonati con la piattaforma disponibile ad accettare questa soluzione ma un rimborso completo avrebbe un costo alto. Secondo quanto stabiliscono le regole del Garante, in queste situazioni l'abbonato può ricevere soltanto un quarto del canone mensile. Dunque chi ha sottoscritto l'abbonamento Standard ha diritto ad un rimborso di 7,49 €, mentre chi ha l'abbonamento Plus riceverà un rimborso di 9,99 €.

Sacchi, frecciata a Inter e Juventus: "Vincere con i debiti è come barare. Milan eccezionale rispettando le regole"
Ordine punge Juve e Inter: “Rischioso puntare su giocatori datati che poi si infortunano”