Brambati
Serie A

Brambati duro: "Inter, che perdita quella di Perisic! Nedved? Quando una cosa non mi interessa, non la giudico!". Su Skriniar...

L'ex calciatore e procuratore ha commentato in un'intervista radiofonica la situazione in casa Inter e tutto ciò che è ruotato intorno a Nevded negli ultimi giorni

Serena Baldi
01.09.2022 10:35

Massimo Brambati è intervenuto pochi giorni fa nel corso della trasmissione Maracanà, su Tmw Radio, per commentare la Serie A

Skriniar per tutto il mercato è stato in bocca al Psg e forse il fatto che si ritrovi ancora lì lo pone in riflessione sul suo futuro. Ho passato una settimana insieme a Stellini, il vice di Conte e mi raccontava di Lukaku. Mi diceva che è fortissimo, ma attenzione perché Antonio lo faceva giocare in un certo modo e lo faceva sentire al centro del progetto, perché un giocatore particolare. Guarda caso inizia la stagione e a Lecce fatica, con la Lazio anche. Se ha fallito al Chelsea ci saranno pure dei motivi, facciamo attenzione perché ogni tanto sa essere travolgente, ma a volte si dimostra molto fragile. Senza nulla togliere alla Lazio che ha fatto una partita straordinaria. La perdita di Perisic? La società non ha fatto del suo meglio per trattenerlo. Sei andato a comprare Gosens, con dei dubbi sulla sua condizione fisica, alimentati poi da una titolarità che al momento non c’è. Perisic si è un po’ risentito e alla prima opportunità, come dopo la finale di Coppa Italia, si è sfogato. In estate si è guardato intorno e ha scelto il Tottenham perché voluto fortemente da Conte. Nedved? Quando una cosa non mi interessa, non la giudico. Ricordo soltanto che Pavel Nedved è il vice-presidente della Juventus"

 

 

Vessicchio show: “Ad oggi, l’Inter è fallita. Questi sono i fatti: Zhang scapperà in Cina quando…”
Adani sulla Juventus: "E' un passo indietro rispetto al primo tempo con la Roma"