Piatek Salernitana
Serie A

Salernitana, ecco perché il rigore è stato ripetuto anziché dare punizione a favore

Episodio dubbio in Salernitana-Cremonese, ecco perché il rigore è stato ripetuto.

Andrea Milano
07.11.2022 13:13

Salernitana-Cremonese ancora con polemiche a distanza di giorni. Due punti persi per i granata e a far discutere è ovviamente il rigore calciato due volte da Daniel Ciofani. La polemica sta nel fatto che invece di aver dato punizione a favore della Salernitana ha fatto ribattere il calcio di rigore per l’incredulità dei campani. Ma la decisione di Marchetti è giusta, perché a entrare in area sono stati anche dei giocatori di casa. “In caso di invasione di un calciatore attaccante e un calciatore difendente, il rigore viene ripetuto sia che esso venga segnato, sia che venga sbagliato”, recita il regolamento. Per questo motivo, il rigore è stato ripetuto, sbagliato di nuovo da Ciofani che si fa parare ancora da Sepe, poi però ribadisce in rete. E siccome è lo stesso tiratore a segnare in tap-in, non conta controllare chi era entrato e chi no in questo secondo rigore. Salernitana-Cremonese definitivamente archiviata. 

LEGGI ANCHE: Derby Roma-Lazio, la squadra davanti in classifica non vince mai, almeno dal 2016

Vessicchio show: “Ad oggi, l’Inter è fallita. Questi sono i fatti: Zhang scapperà in Cina quando…”
Trevisani attacca una leggenda del Milan: “Giocava male”. Sabatini duro: “Non hai rispetto”