Alessio Tacchinardi
Serie A

Tacchinardi: "La Juve in attacco fa troppa fatica. Vlahovic sposterebbe tanto. Sulla Roma..."

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, Tacchinardi ha detto la sua sulla situazione di Juventus e Roma

Filippo Rocchini
24.01.2022 16:45

A TMW Radio, durante Maracanà, ha parlato l'ex calciatore e tecnico Alessio Tacchinardi. Ecco le sue parole su Juventus e Roma.

La Roma dovrebbe accettare un'offerta importante per Zaniolo?
"E' un giocatore totale, che sta ritrovando la gamba dopo due infortuni gravi. Ha grande forza fisica e vive di strappi, io non me ne priverei. Uno così non ne vedi in giro, poi può continuare a crescere. ma capisco anche una società che vuole darlo via per cifre importanti per questioni di bilancio".

Le due vittorie consecutive di Mourinho le fanno pensare a una nuova Roma?
"Non è una nuova Roma ma un nuovo Abraham. Ti dà la sensazione che cominci ad adattarsi. Ora fa anche gol spalle alla porta da punta vera. Mi ricorda il primo Ibra con la Juventus. Mi sembra che sia cresciuto molto, ora spalle anche alla porta riesce a fare la differenza".

Che ne pensa della prestazione della Juve a San Siro?
"Ieri Cuadrado ha saltato l'uomo e ha tirato. Morata ha tirato fuori, non è un calcio primitivo. Ho la sensazione che questa squadra dalla metà campo in su non ti fa male. Non so cosa deve fare un allenatore se i giocatori la mandano fuori. Allegri se andava a giocare in campo aperto a San Siro e perdeva chissà le critiche che gli piovevano addosso. Ha fatto la partita che doveva fare. Questa squadra a livello offensivo fa troppa fatica".

La punta risolverebbe tutti i problemi?
"Sono convinto che Vlahovic alzerebbe il livello di questa squadra. E' negli ultimi 30 metri che trova difficoltà. A questa squadra manca un giocatore che fa a sportellate, che ti fa salire, che è in area quando arrivano i cross. Non so se sposti come fece all'epoca Davids nel nostro centrocampo, ma Vlahovic è l'unico che può cambiare una squadra che davanti fa fatica".

LEGGI ANCHE: Serie A, ecco gli squalificati per la 24^ giornata: assenza pesante per il Torino

 

 

Stipendi ciclisti 2022, la top 20 dei più pagati: Pogacar il paperone del gruppo, bene Nibali
Castelli: "Il derby avrà il manto erboso che una sfida così importante e spettacolare merita".