Gian Luca Rossi
Serie A

Striscione Milan, Rossi attacca: "Cugini di campagna volgarotti e repressi"

Il giornalista di fede nerazzurra, Gian Luca Rossi, ha commentato sui social lo striscione offensivo dei giocatori del Milan durante i festeggiamenti per lo scudetto

Giuseppe Biscotti
24.05.2022 11:47

Lo striscione sfottò dei giocatori del Milan durante la festa scudetto è diventato un vero proprio caso che ha fatto infuriare l'ambiente nerazzurro. Il giornalista sportivo Gian Luca Rossi ci è andato giù pesante sul suo profilo facebook: “Mica è una novità e ogni volta mi stupisco di chi si stupisce. Per loro Storia molti (non tutti, ve lo garantisco) son sempre stati di animo un po' volgarotto. Viene da qui il proverbiale 'cugini di campagna! Figurati ora, pure repressi da 3 Trofei #Inter di fila! Non lo faccian mai i nostri TESSERATI, ribadisco TESSERATI: restino sempre di Serie A! Anche per questo, diversi decenni fa, io  l'#Inter non me la sono trovata, ma me la sono proprio SCELTA!  Per CULTURA, EDUCAZIONE, NOBILTÀ, SERIE A! Perché io come l'#Inter non devo e non voglio essere per tutti!”.

Per quale squadra tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Milan, questo è lo Scudetto dell’anno zero: rossoneri consacrati anche all'estero