Baggio - Twitter
Serie A

Baggio amaro: “Ero uno sfigato, le ginocchia mi si gonfiavano. Mia una carriera di sofferenza”

Intervista decisamente amara quella rilasciata dal Divin Codino al Corriere della Sera

Francesco Rossi
05.06.2022 10:02

Parole amare quelle rilasciate da Roberto Baggio al Corriere della Sera. Il Divin Codino ha parlato della sua carriera da calciatore, soffermandosi sull‘esperienza di Brescia prima della sua ultima gara in Serie A, giocata a San Siro contro il Milan nel 2004:

"Ero nel Brescia e ho giocato la mia ultima partita il 16 maggio contro il Milan. Quella sera ho fatto la cosa più bella che potevo fare quel momento: prendere un volo per Buenos Aires. Ero deluso perché non avevo segnato, ci tenevo. Sono andato via per starmene in pace. La mia è stata una carriera di sofferenza. Mi ricordo gli ultimi tempi: mi dava fastidio non poter fare le cose assieme ai miei compagni per i miei acciacchi. Sembrava fossi un privilegiato e invece ero uno sfigato che non vedeva l'ora della domenica per giocare perché poi sarebbe venuto l'incubo, il lunedì o il martedì, con le ginocchia che si gonfiavano".

 

Caressa boccia De Ligt: “Prima prendeva il pallone con le mani, ora interviene in ritardo. Non è forte in area”
Sabatini: "Addio Salernitana figlio di equivoco su Coulibaly. Pogba l'avevo preso alla Roma, ma Raiola..."