Serie A anche su Sky? Tim e Dazn fanno un passo indietro, la pay-tv gongola: pronta l'offerta per la sub-licenza
Serie A

Serie A anche su Sky? Tim e Dazn fanno un passo indietro, la pay-tv gongola: pronta l'offerta per la sub-licenza

Importante notizia di Milano e Finanza in merito ai diritti tv: Sky potrebbe acquistare i diritti per tutte le gare di Serie A

Davide Roberti
06.04.2022 19:12

Importanti novità sul fronte dei diritti tv. Dazn, che ha acquisito i diritti delle partite di Serie A fino al 2024 per oltre 800 milioni di euro annui, aveva stipulato un accordo da 340 milioni con Tim per la distribuzione esclusiva. Tale accordo, però, non sta dando i frutti sperati: il flop di Dazn è evidente, come si può notare dalle tante proteste pervenute dagli utenti nel corso dell'anno. A far discutere, poi, è la decisione di eliminare la doppia utenza dall'anno prossimo: insomma, questi problemi possono dare un grande assist a Sky.

LEGGI ANCHE: L'indiscrezione shock: "Cinque calciatori positivi al Covid nell'Italia, oltre a due dello staff"

L'emittente satellitare potrebbe infatti tentare di acquistare, con qualche forma di sub-licenza, le restanti 7 partite di Serie A. Tim potrebbe infatti rinunciare all'esclusiva costatagli 340 milioni di euro, lasciando così spazio a Sky, che irromperebbe prepotentemente nel mercato dei diritti tv. Si tratta ancora di ipotesi, visto che ancora non è stata intavolata una vera e propria trattativa. A riportarlo è Milano e Finanza.

Quando un comico attaccò l'Inter: "Squadra mafiosa, Barella buffone. La Juve è maltrattata"
Italia-Macedonia, la probabile formazione degli Azzurri: ecco il tridente scelto da Mancini