Antonio Cassano (ph Image Sport)
Serie A

Cassano distrugge il Milan: "Molto molto male, senza gioco. Può una squadra che punta allo scudetto avere..."

Fantantonio durante la puntata sulla "Bobo Tv", ha criticato duramente la squadra rossonera che rischia di perdere il primo posto

Andrea Riva
12.04.2022 19:35

Il Milan di mister Stefano Pioli in queste ultime giornate ha perso parecchi punti importanti in chiave scudetto ed ora il primo posto è in serio pericolo, considerando che i “cugini” nerazzurri si trovano a -2 ma con una gara da recuperare (trasferta a Bologna).

Ieri sera durante la puntata andata in onda sull'ormai famosa “Bobo Tv" su Twitch, tra i vari argomenti toccati, c'è stato quello della squadra rossonera e un ex giocatore, ovvero Antonio Cassano, ha analizzato il momento del “Diavolo” senza peli sulla lingua come suo solito, criticando duramente la squadra ed alcuni giocatori in particolare (soprattutto nel reparto offensivo). Di seguito ecco le sue parole a riguardo.

Cassano, le sue dure critiche al Milan

MILAN: "Ieri (domenica n.d.r) il Milan molto molto male: senza idee, senza gioco, senza qualità. Solo la difesa ha funzionato. Ha giocato molto meglio il Torino. I tre dietro la punta sono stati inguardabili: Brahim Diaz osceno, Leao non è più quello di un mese fa, Saelemaekers e Messias inconsistenti. A centrocampo mi è piaciuto Tonali, mentre Kessié da un po’ di partite timbra solo il cartellino".

GIROUD: "Ai rossoneri sta mancando Ibra. Giroud non è come lo svedese, ha fatto quei gol contro Inter e Napoli dove non sa nemmeno lui come ha fatto a segnare. L’attaccante francese non ha mai fatto una buona partita in questa stagione, ieri avrà toccato un paio di palloni. Poi ogni volta che segna vedo che tutti lo esaltano, ma, a mio avviso, non è un grande calciatore".

ATTACCO: “Il Milan, però, sta facendo qualcosa di unico, perché sono ancora lì a lottare per lo scudetto, non dimentichiamo che sono ancora primi. C’è da fare anche un’altra considerazione, cioè che i due migliori marcatori dei rossoneri sono Leao e Giroud con soli 8 gol. Può una squadra che punta allo scudetto avere i migliori marcatori con così pochi gol? Giroud, Leao e Ibra hanno in tre gli stessi gol di Immobile. I rossoneri l’anno prossimo, considerando che avranno nuovamente la Champions, devono intervenire in maniera importante sul mercato".

LEGGI ANCHE: VIDEO | Suma gela i tifosi del Milan: "Sarà un calciomercato da stabilità economica: ecco i nomi che certamente non arriveranno"

 

 

Sconcerti attacca l’Inter su Calciopoli: “Li hanno fatti vincere senza motivo, arrivarono terzi”
Ronaldo si confessa: "Milan? Esperienza incredibile ma non volevo andarci. Avrei preferito un ritorno all'Inter"