Serie A

Berti punge: "Juventus-Inter? Il potere è da sempre a Torino. Dura vincere quando c'è un sistema"

L'ex bandiera nerazzurra Nicola Berti ha parlato di Juventus-Inter con una frecciatina ai bianconeri

Giuseppe Biscotti
03.04.2022 11:23

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Nicola Berti ha parlato così di Juventus-Inter, big match in programma stasera all'Allianz Stadium: 

“Non è facile vincere per l'Inter? Non mi faccia parlare. Perché anche Calciopoli ha confermato quello che si sapeva da tempo, che c'era un sistema che 'condizionava' gli arbitri. Il potere è sempre stato a Torino”.

LEGGI ANCHE: Moncalvo: "Vlahovic e Cristiano Ronaldo comprati con i soldi dei cittadini italiani. Siamo inginocchiati al potere FIAT"

Poi l'ex calciatore dell'Inter dei record ha commentato il momento negativo della squadra di Inzaghi:

"Quelle due partite non contano più nulla. L'Inter per sei mesi è stata meravigliosa. Pur avendo perso tre uomini chiave e l'allenatore, è riuscita a fare cose pazzesche. Poi…" Poi è arrivato il derby che ha cambiato tutto. Dovevamo essere sul 2 o 3 a zero all'intervallo, invece siamo riusciti a perdere. Ora non è facile ribaltare l'inerzia, ma come l'Inter si è piantata dopo avere dominato ora deve cancellare l'ultimo periodo, ricordarsi che è campione d'Italia e che quando esprimeva il suo gioco era superiore a tutti".

Bruno attacca Mourinho e Allegri: “Pago SKY e DAZN per vedere il bus davanti alla difesa nel 2022”
Il gesto di Soleil con i suoi fan fa impazzire i social (VIDEO): "Non si aspettava di avere tutto..."