Tommaso Giulini (Ph. Twitter)
Serie A

Cagliari, il presidente Giulini litiga con Caressa e lascia l'intervista imbufalito: "Ci hai infamato" (VIDEO)

Duro botta e risposta nel dopo partita Venezia-Cagliari tra il presidente della squadra sarda e il giornalista di Sky Sport

Andrea Riva
22.05.2022 23:45

Non è bastato il pareggio a reti bianche per al Cagliari per salvarsi dalla retrocessione in Serie B con la squadra rossoblù retrocessa per un punto e che non ha approfittato de clamoroso ko della Salernitana in casa contro l'Udinese. 

Animi accesi nel dopo partita su Sky Sport, con il presidente dei sardi Tommaso Giulini che ha avuto una discussione piuttosto accesa con Fabio Caressa. Tutto è iniziato quando il giornalista ha detto che il Cagliari aveva perso una clamorosa occasione visto il risultato che stava maturando allo stadio Arechi. Il numero 1 dei rossoblù ha reagito così: 

“Guarda Caressa a te non rispondo perchè tu sei stato il primo a farci un'infamata la settimana scorsa. Hai dichiarato senza verificare e senza chiedere niente a nessuno che il Cagliari stava passando di proprietà e che il sottoscritto stava cedendo la società”

Caressa si è poi difeso: 

“Ho riportato la notizia che mi era arrivata in quel momento e che alcuni nostri giornalisti avevano controllato, non è un'infamata, se un giornalista ha un'informazione da alcune fonti la dice. Se lei pensa che riportare una notizia per un giornalista sia un'infamata alla società mi spiego tante cose che non sono andate quest'anno, perchè forse ha una visione del calcio e del mondo che forse non è tanto attuale, mi permetto di dire. Qui abbiamo sempre difeso il Cagliari, allora potrei chiederle se il cambio di tre allenatori sono stati utili o sono state una delle cause della retrocessione.

Giulini ha poi controbattuto:

“Ti ripeto con la massima serenità che sia questa notizia che quelle di Capozzucca e Agostini che non è arrivata da Sky sono state tre cose che in questa settimana… si certo Caressa non me lo dici, va bene ciao allora”.

A quel punto il presidente cagliaritano si è tolto con stizza gli auricolari ed è andato via piuttosto infastidito.

Il video del litigio

Caressa boccia De Ligt: “Prima prendeva il pallone con le mani, ora interviene in ritardo. Non è forte in area”
Criscitiello difende Inzaghi: "Arrivato alla Pinetina con la società che non pagava gli stipendi. I 7 punti in..."