Gianluigi Buffon (ph. zimbio.com)
Serie A

Buffon: "A Gennaio la Juventus potrà fare paura, ma dovrebbero accadere due cosi molto difficili. Vicario? Sta facendo cose fuori dall'ordinario"

L'ex Juventus parla del percorso dei bianconeri in Serie A e dei portieri italiani tra cui Vicario

Serena Baldi
21.11.2022 10:30

Il campione del Mondo del 2006, Gianluigi Buffon in un' intervista rilasciata a Radio Anch'io lo Sport su Rai Radio1, parla del Campionato della Juventus e di alcuni portieri italiani che stanno facendo grandi cose, uno tra i primi Vicario.

Gianluigi Buffon ex Juventus

LEGGI ANCHE: Ordine e il retroscena sul rinnovo di Leao al Milan: "Vi spiego perché è una trattativa lunga e complicata..."

Le parole di Buffon sulla Juventus

"La Juve, secondo me, quando ripartirà il campionato, sarà una squadra da tener d'occhio perché con la rosa al completo, la Juve può fare paura. Adesso parlare di una rimonta in campionato mi sembra fuori luogo, perché per dar modo dovrebbero accadere due cose difficili: la prima è che la Juve dia continuità agli ultimi risultati, l'altra è che il Napoli si inceppi e vedendo la squadra di Spalletti nei primi 4-5 mesi sembra una macchina perfetta. È chiaro che l'abitudine di stare in queste posizioni, ricopra un ruolo fondamentale. Ma penso che nella testa di Spalletti e in quella dei suoi calciatori ci sia una gioia che altre volte non ho visto".

Buffon e il successo dei portieri italiani 

Vicario, portiere dell'Empoli

"Cosa è successo ai portieri italiani che ultimamente sono rifioriti?
"Sono successe due cose: la prima è che hanno dato ai portieri italiani la possibilità di giocare e sbagliare senza essere subito accantonati. la seconda è che il fatto che alcuni di questi, come Vicario o Provedel, sono cresciuti anche di età e hanno trovato la maturità che giustifica il ruolo che stanno avendo nelle rispettive squadre e la considerazione mediatica. Vicario sta facendo cose fuori dall'ordinario. Provedel sta facendo una stagione di una linearità incredibile con un rendimento molto alto. Poi c'è anche Meret che sta facendo una stagione eccezionale a Napoli insieme alla squadra e adesso è tornato anche Carnesecchi che va tenuto in considerazione perché ha dei colpi da campione. Il serbatoio dei portieri italiani è importante".

LEGGI ANCHE: Calciopoli, Moggi svela una chiamata tra Collina e Meani: “Vedo che hai una certa potenza…”

Sarri, esonero alla Juve? Decisero tre donne vicine alla famiglia Agnelli
Italia, show austriaco. Da Milano: "Approccio molle, una squadra in confusione e con la testa già in vacanza"