Quando un comico attaccò l'Inter: "Squadra mafiosa, Barella buffone. La Juve è maltrattata"
Calcio

Quando un comico attaccò l'Inter: "Squadra mafiosa, Barella buffone. La Juve è maltrattata"

Un comico, nel corso della finale di Supercoppa Italiana, pubblicò una serie di tweet che fecero discutere.

Alessandro Pallotta
20.11.2022 09:00

Durante l'ultima finale di Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus, Gabriele Cirilli, recitò un vero e proprio ‘copione’ su Twitter. Il comico infatti, durante il sentitissimo match, diede il ‘meglio’ di sé pubblicando un gran numero di tweet che prendono di mira l'Inter.

Ecco alcuni commenti di Cirilli durante Inter-Juventus:

“I telecronisti sarebbero da radiare…Basta interisti a fare la telecronaca”;

“La Juve è maltrattata dagli arbitri perché l'Inter è una squadra mafiosa”;

“Barella buffone”;

“Il cognome doveri è un cognome di me*da. nel libro paga dell'Inter”;

“Con un rigore rubato, l'Inter si aggiudica la super coppa”.

Dopo la bufera social, Cirilli fece dietrofront, chiedendo scusa ai tifosi dell'Inter, alla società e ai tifosi per le sue parole.

 

Data articolo: 13 Gennaio 2022

LEGGI ANCHE: Sconcerti sulla Supercoppa: "È un finale severo per la Juventus, forse anche immeritato. Ma è il tempo dell'Inter"

Lance Armstrong: "Pantani? Gli italiani lo hanno abbandonato e gettato via"
Scintille tra Bonucci e un dirigente dell'Inter: ecco cos'è successo a fine gara (VIDEO)