Calcio Estero

Higuain duro: "Quando smetterò niente più calcio. In pensione sei come una bottiglia vuota"

Dall'America, il Pipita guarda già al suo ritiro. "Nel calcio non è tutto oro quel che luccica. Prima ti usano poi ti calpestano. In pensione sei come una bottiglia usata".

Lorenzo Cortellucci
07.03.2022 16:55

Ex stella del magico Napoli di Sarri e poi attaccante formidabile alla Juventus, Gonzalo Higuain torna a far parlare di se dall'America, precisamente da Miami, città nella quale, da qualche anno, sta giocando. 

Nella MLS, per i suoi Inter Miami i risultati faticano ad arrivare, il pipita è spesso criticato e in un intervista Primer Impacto, l'attaccante guarda già al suo ritiro. “Quando smetterò niente più calcio. Dopo essermi ritirato, non voglio più avere niente a che fare con questo ambiente. Nel calcio non è tutto oro quel che luccica, prima ti usano, ti spompano e poi ti calpestano. Quando vai in pensione sei come una vecchia bottiglia usata. Questo non è più il mondo in cui voglio stare”. 

Altre priorità oltre al calcio: “Per noi giocatori non c'è solo il gioco del pallone, abbiamo anche famiglie, figli e problemi come le altre persone. La gente non ha idea di cosa significhe essere un calciatore, per questo quando smetterò, non starò più in questo ambiente”.

ESCLUSIVA IPG - John O'Shea: "Trapattoni e Ferguson straordinari. Cristiano Ronaldo sempre motivato"
Gravina contro la Superlega: "Non serve a niente. Inutile e dannosa"