Il Napoli torna alla vittoria in casa con il match concluso sul risultato di  2-1 contro il Verona. Partita rocambolesca in cui gli azzurri del tecnico Mazzarri hanno offerto una buona prestazione nel primo tempo per poi finire sotto nel secondo tempo. Ma con i cambi fatti al 60esimo minuto di gioco la partita è cambiata e il Napoli ha ribaltato il risultato grazie a Ngonge e l'eurogol di Kvaratskhelia.

Kvicha Kvaratskhelia
Kvicha Kvaratskhelia

Napoli Verona 2-1 nel segno di Ngonge e Kvaratskhelia

Primo tempo di dominio assoluto per il Napoli che ha provato in tutti i modi a superare un Montipò in stato di grazia che ha parato di tutto. Al minuto 7 c'è un calcio di rigore che non è stato assegnato e sul quale si è espresso Marelli. Il secondo tempo è cominciato più o meno nello stesso modo, ma il Verona ha cominciato a rendersi più pericoloso e ha sbloccato la partita con una punizione sulla quale ha segnato Coppola con un colpo di testa. Pochi minuti dopo però la riapre Ngonge su assist di Lindstrom e la chiude Kvartskhelia con un eurogol da vero campione e consegna i 3 punti al Napoli.

LEGGI ANCHE: Napoli, Dendoncker e Zielinski presenti nella lista per la Serie A: ecco chi è l'unico escluso
 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Fellaini annuncia il suo ritiro dal calcio, Mourinho lo ringrazia: "Sarai sempre uno dei miei"

💬 Commenti