Continua a far discutere il caso di Chiara Ferragni con il pandoro Balocco. A prendere parola questa volta sono stati gli stilisti Dolce e Gabbana che hanno detto a gran voce che la caduta degli influencer è automatica".

Dolce e Gabbana e la frecciata agli influencer 

Chiara Ferragni

Dolce e Gabbana prima del loro show di sabato 13 gennaio a Milano, hanno voluto sottolineare che il “tonfo” degli imprenditori e imprenditrici digitali «non sarà la caduta degli dei, ma le va vicino»

Il duo della moda italiana ha inoltre ricordato di essere "stato l’unico a non lavorare con gli influencer. Li abbiamo fatti sfilare ma non abbiamo mai pagato nessuno. Si commentano da soli e da tanto, non è una novità ora che è uscita questa “bomba”, hanno commentato con Ansa, senza mai citare direttamente il caso-Balocco che ha coinvolto Chiara Ferragni. 

"Da un anno e mezzo abbiamo cambiato registro, siamo tornati a lavorare con maestri come Meisel e Klein e alcune modelle, a noi  piace la moda, e chi più di loro può esprimere questo concetto? Il fotografo, come il giornalista, fa un mestiere per cui ha studiato, ha una cultura, si può avere un dialogo alla pari». 

Dolce e Gabbana sugli influencer ventenni 

Per Dolce&Gabbana invece un influencer ventenne “non ha colpa, ma non ha quella cultura e con tutto il rispetto il suo è un lavoro diverso, oggi bisogna tornare alla qualità, che è anche amore, perché la carezza di un padre non ha il valore di un like. In questi anni ci siamo tutti ubriacati con la comunicazione globale, oggi tutti parliamo di tutto, dalla medicina alla moda dalla scienza alla cultura, ma per farlo bisogna aver studiato, altrimenti cosa esisterebbero a fare le università? Dobbiamo dar voce in tutti i settori a chi ha competenze, è arrivato il momento in cui siamo tutti stanchi, dobbiamo trovare una soluzione per migliorare. Dicono che la bellezza salverà il mondo e noi ci crediamo”.

LEGGI ANCHE: Lucarelli Vs Ferragni: "Qualcuno è riuscito a prendere le difese della povera milionaria"

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Salernitana, Iervolino a rischio squalifica per le parole post Napoli? Ecco la situazione

💬 Commenti