Pellegatti attacca Calhanoglu: “Fa sempre la vittima, non si è comportato bene con il Milan”

Le parole velenose del giornalista nei confronti del calciatore dell’Inter

Scritto da Francesco Rossi  | 
Pellegatti e Calhanoglu

Le dichiarazioni del centrocampista dell’Inter, Calhanoglu, dopo la vittoria in Supercoppa italiana contro il Milan, sua ex squadra, non sono piaciute affatto al giornalista di fede rossonera Carlo Pellegatti. Durante l’ultima puntata di Pressing, il giornalista ha commentato così le parole del turco. Ecco le dichiarazioni di Pellegatti, raccolte per voi da Il Pallone Gonfiato
 

“Il Milan sarà motivato dalle parole di Calhanoglu? Penso che il Milan sarà motivato indipendentemente da queste parole, basta che il Milan giochi una grande partita. Vorrei però sottolineare che Calhanoglu non è San Sebastiano. Calhanoglu appena arrivato all’Inter, ha detto ‘sono arrivato qui in una squadra vincente per vincere’. Quando Seedorf andò all’Inter e gli fecero delle domande sull’Inter, ha risposto: ‘io dell’Inter, non parlo’. Punto primo. Punto secondo, fai gol e metti l’orecchio sotto la curva. Le sue lamentele sono legittime, ma pensi un attimo alla prima dichiarazione che fece. San Sebastiano e Calhanoglu sono due elementi diversi. Non si è comportato bene lui nei confronti del Milan quando passò all’Inter. Seedorf non fece così quando dall’Inter arrivò al Milan. Darmian? Non mi sorprende. Calhanoglu sembra sempre la vittima...cioè se lui viene e dice ‘sono contento di essere venuto all’Inter’, basta”

Graziani: "Godo quando perdono. Li gufo sempre"
Cruciani scatenato da Caressa: “Sentenza Juventus? Esecuzione sommaria, un abominio”