Luciano Moggi torna a dire la sua sulla situazione della Juventus che ad oggi si trova seconda nella classifica generale della Serie A,  due punti dall'Inter. Secondo l'ex dirigente bianconero, il club della famiglia Agnelli (che hanno da poco festeggiati i 100 anni di proprietà e in cui l'assenza di Moggi si è fatta sentire), non avrebbe soldi da spendere per cercare o prendere di nuovo Antonio Conte. Sempre secondo Moggi, visto i buoni risultati in campo e il posto in classifica della squadra di Massimiliano Allegri, un cambio panchina non sarebbe secondo lui la scelta giusta al momento. 

Moggi su Juventus-Conte

Antonio Conte

 

Ecco di seguito le parole di Luciano Moggi a Radio Bianconera del possibile approdo sulla panchina bianconera di Antonio Conte al posto di Massimiliano Allegri:

“Se guardo la classifica vedo la Juve seconda, non capisco perché la società dovrebbe cambiare. Oggi come oggi la Juve non ha soldi da spendere, Conte tornerebbe alla Juve ma non a stagione in corso”.

Mercato Juventus, senti Moggi 

Luciano Moggi

A Torino è da pochi mesi arrivato Cristiano Giuntoli che sarebbe già a lavoro per portare alla Juventus nuovi volti e magari trovare un asso nella manica come successo al Napoli con Kvaratskhelia. Negli ultimi tempi si è anche parlato di otto nomi che sarebbero pronti per la Rosa di Massimiliano Allegri. 

Tornando invece a Luciano Moggi lui volta pagina e parla del mercato della Juventus in vista della sessione invernale di Calciomercato. Secondo l'ex dirigente della Vecchia Signora, potrebbe approdare un centrocampista non italiano, ma che gioca già in Italia. Ecco le sue parole a RadioBiancoenra:

"Il mercato? Può arrivare un centrocampista buono, non è italiano e gioca in Italia".

Aspettando il mercato di Gennaio e le strategie che Giuntoli metterà in atto con la società, vedremo se la Juventus continuerà a lottare per lo scudetto che, dopo le varie vicende legali dello scorso anno, sarebbe un punto di ripartenza.

LEGGI ANCHE: Mercato Juventus, la strategia di Giuntoli: 8 nomi per fare colpo in stile Kvaratskhelia

 

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Inter, alla ricerca del primato nel girone: le combinazioni utili

💬 Commenti