La Serie A ha completato il girone di andata, offrendo così l'opportunità di analizzare il rapporto dei tifosi con gli stadi e la loro partecipazione nella stagione 2023/24. Assodato che Inter e Milan guidano in termini di presenze, con i nerazzurri attualmente davanti ai rossoneri, è altrettanto interessante esplorare il tasso di riempimento degli stadi italiani.

Serie A, la classifica di riempimento degli stadi: ecco i dati

Classifica stadi
La classifica di riempimento degli stadi di Serie A (fonte: calcioefinanza.it)

Analizzando i dati attuali forniti dalla Lega Serie A, notiamo che l'Unipol Domus Arena, impianto del Cagliari, ha raggiunto quasi il 100% di riempimento, seguito dal Ferraris, casa del Genoa, che ha registrato una media di oltre il 97% durante le partite della squadra allenata da Alberto Gilardino. Anche l'Atalanta ha ottenuto un tasso di riempimento elevato, in attesa della conclusione dei lavori per il nuovo Gewiss Stadium.

A seguire c'è l'Allianz Stadium della Juventus (altro impianto di capienza ridotta rispetto a San Siro), riempito per oltre il 96% in questa prima parte di stagione, complici anche degli ottimi risultati della squadra di Massimiliano Allegri.

Inter e Milan mantengono un alto livello di partecipazione con percentuali rispettivamente del 96% e del 94%. La Roma è la quinta e ultima squadra di Serie A con un tasso di riempimento superiore al 90%, sfiorando il 92%.

Al contrario, in fondo alla classifica si trova l'Hellas Verona, che ha riempito mediamente il 61,7% dei posti al Bentegodi nelle partite finora disputate, con una media di 19.559 spettatori a gara. Altre squadre con tassi di riempimento inferiori sono Lazio ed Empoli, intorno al 63%. Curiosamente, la Lazio è in top 5 per presenze, nonostante il tasso di riempimento più basso.

Serie A, la classifica degli spettatori

classifica spettatori
Classifica degli spettatori nel girone d'andata di Serie A (fonte: calcioefinanza.it)

Come riportato da calcioefinanza.it, nel dettaglio, l'Inter si colloca in testa alla classifica con una media di 72.843 spettatori a partita a San Siro, nonostante la mancanza ancora di alcuni grandi match casalinghi, inclusi quelli contro Juventus e Napoli. Il Milan segue da vicino con una media di 71.629 spettatori a partita al Meazza, con la prospettiva di un aumento nel girone di ritorno, considerando gli incontri casalinghi contro l'Inter e il Napoli. Entrambi i club milanesi mantengono numeri significativi, avendo già superato la media di 70.000 spettatori nella scorsa stagione.

Dietro alle milanesi, la Roma si posiziona con una media di spettatori finora di 61.961, cifra che si avvicina alla media della stagione precedente, appena oltre i 62.000. Il Napoli segue le orme dei giallorossi con una media di 47.051 spettatori, seguito dalla Lazio (44.167) e dalla Juventus (40.116). Quest'ultima ha registrato una crescita di oltre il 6% rispetto al girone di andata del 2022/23, grazie ai positivi risultati che la vedono in lotta per lo Scudetto.

Un notevole aumento si registra anche per il Genoa, proveniente dalla Serie B, classificandosi al settimo posto per numero di spettatori medi con oltre 32.000. Nella parte bassa della classifica si collocano Empoli e Monza: tuttavia, rispetto al girone di andata della passata stagione, nessun club scende al di sotto dei 10.000 spettatori. I toscani chiudono a 10.305 spettatori, mentre i brianzoli si fermano a 11.477.

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Serie B, quali sono le tifoserie più presenti negli stadi? Ecco la classifica degli spettatori

💬 Commenti