La Serie A non si ferma nemmeno sotto le vacanze di Natale. Nella 17 esima giornata di campionato abbiamo visto il big match tra la Roma e il Napoli vinta per 1 a 0 dai giallorossi, la Juventus contro il Frosinone che ha portato a casa la vittoria dopo lo stop con il Genoa e l’Inter che continua a comandare la classifica Serie A dopo l’ennesima vittoria contro il Lecce. 

Serie A, ecco la top 5 dei migliori marcatori del momento 

Victor Osimhen

Andiamo a vedere chi è riuscito a mantenere la media dei goal più alta fino a questa 17 esima giornata di Serie A:

  1. Al primo posto troviamo Lautaro Martinez con 6 goal, 1361 minuti giocati in campo in 16 partite. Percentuale di titolarità pari al 
    93.75%. L’attaccante dell’Inter ha una precisione di tiro pari al 48,78%, una precisone di passaggio del 79,31% e dei lanci al 60.87 %. Con i suoi compagni di squadra sta lottando per lo scudetto.
  2. Al secondo posto invece troviamo Domenico Berardi ala destra del Sassuolo. I suoi numeri? 9 goal in 13 partite giocate, 1208 minuti sul campo con una percentuale di titolarità dell’81.25%. I suoi passaggi hanno una precisione del 72,27%, i suoi tiri del 43,19% e i suoi lanci del 60,87%,
  3. Il terzo posto se lo aggiudica l’attaccante centrale del Milan di Stefano Pioli: Olivier Giroud con 8 goal in 13 partite e una percentuale di titolarità del 75%. Sul campo ha giocato per ben 973 minuti da inizio campionato. Per il francese abbiamo una precisone di passaggi uguale al 74,71%, dei tiri del 47,62% e dei lanci per il 75%.
  4. L’ex Capocannoniere e Campione d’Italia del Napoli di Luciano Spalletti della scorsa stagione, Victor Osimhen scende al quarto posto. Il numero 9 degli azzurri ha totalizzato 7 goal in 12 partite. La sua percentuale di titolarità è a quota 62,5%. Una precisione nei passaggi del 75,96%, dei lanci del 75% e dei tiri del 29,41%. 
    Nella scorsa stagione di Serie A Victor ha giocato 30 partite (più 2 come riserva), effettuando 55 tiri in porta su un totale di 105 tiri e segnato 26 goaL. il nigeriano ha eseguito una media 12 passaggi ogni partita con una percentuale di passaggi completati del 71% e ha effettuato 4 assist. 
  5. Per l’attaccante centrale della Roma, Romelu Lukaku è a pari merito di Osimhen. 7 goal in 13 in 1112 minuti. Per Big Rom 75% della titolarità. Il Belga ha totalizzato 223 passaggi, di cui sbagliati solamente 58 e riusciti 165; precisione dei lanci equivalente al 60% e del 50% quella tiri.

Serie A, Lautaro Martinez cade sui calci di rigore

Lautaro Martinez

Nonostante Lautaro Martinez sia al momento il giocatore che ha totalizzato più goal in questa prima parte di Serie A, se c’è una cosa che però non sa fare è tirare bene un calcio di rigore. 
Come abbiamo visto nel match Inter-Bologna per gli ottavi di finale di Coppa Italia, l’argentino ha sbagliato il settimo calcio di rigore, decisivo per l’eliminazione.
Ma non è stato l’unico rigore sbagliato. La percentuale ci dice che Lautaro Martinez da quanto veste la maglia dell’Inter  (luglio 2018) ha sbagliato il 35%  dei calci di rigore calciati in carriera. 
In numero 10 dei nerazzurri ha tirato 20 rigori, di cui 13 segnati. 
In Serie A ha totalizzato 10 rigori su 15, pari al 66,7%, per questo la scelta di Simone Inzaghi di cambiare rigorista e affidare a Hakan Calhanoglu il compito dal dischetto visto e considerato che non ne ha mai sbagliato uno.

 

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, ecco le ultime su Berardi: lo scenario in vista di gennaio

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Juventus, nuovo infortunio per Federico Chiesa: ecco quando torna e quante partite salta

💬 Commenti