Numeri da capogiro per Yann Sommer con l'Inter! Il portiere svizzero, protagonista della sua prima stagione nella squadra nerazzurra, ha già conquistato i tifosi con prestazioni straordinarie. In Serie A, Supercoppa Italiana e Champions League, Sommer ha difeso la porta in 31 partite, subendo soltanto 14 gol. Questo significa che il portiere ex Bayern Monaco incassa meno di una rete ogni due partite di media, vantando già 20 clean sheet.

Questi dati, che fanno luce sulla solidità difensiva della squadra guidata da Simone Inzaghi, saranno messi alla prova domani a San Siro contro l'Atletico Madrid di Simeone, una sfida che promette emozioni e verifiche per il cammino dell'Inter nelle competizioni.

Indubbiamente, Yann Sommer merita ampi elogi. Fin dal suo arrivo, il portiere di 35 anni è riuscito a integrarsi perfettamente nell'ambiente nerazzurro, trasmettendo sicurezza ai suoi compagni del reparto arretrato. Un elemento chiave per la coesione difensiva della squadra.

L'obiettivo di Sommer

Con 2.790 minuti in campo (recuperi esclusi) nella stagione corrente, Sommer dimostra una prestanza fisica notevole. Ma ciò che fa davvero impressione è il suo rendimento sotto i pali: una parata ogni 199 minuti. Un dato che mette Sommer in una categoria a parte, confermando il suo ruolo di baluardo difensivo.

Yann Sommer
Yann Sommer

Il portiere svizzero ora punta a un obiettivo ambizioso: battere il record di porte inviolate in una singola stagione di Serie A. Attualmente, il primato è condiviso da Ivan Provedel e Gianluigi Buffon, entrambi con 21 clean sheet. Sommer ha tutte le carte in regola per entrare nella storia della Serie A già nella sua stagione d'esordio con l'Inter.

LEGGI ANCHE: Verso Inter-Atletico, Inzaghi: "Io il Simeone nerazzurro? In Italia é dura"

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Mbappe-Real Madrid, c'è la firma: la prima pagina di Marca

💬 Commenti