Pavel Nedved si è sempre contraddistinto per un forte carattere in campo e avversari come Luis Figo, hanno degli amari ricordi se si parla dell'ex calciatore ceco. Anni fa, durante una partita benefica, il ceco colpì duramente il rapper Moreno, dopo un tunnel (pallone fatto scivolare sotto le gambe dell'avversario, ndr) eseguito ai danni dell'ex Juventus. Una reazione spropositata e che fece il giro del web. Ecco il pensiero di Moreno circa quell'episodio, rilasciato a Il Fatto Quotidiano:

div id="124212-2">

Nedved? Lo chiamavano Furia Ceca ma il tunnel lo vide benissimo. Il tunnel fa parte del bagaglio tecnico di chi attacca e chi difende deve avere la furbizia di non farselo fare. Come mi è venuto in mente di fargli il tunnel? Scusi, lei sta parlando di un Pallone d'Oro e pure molto permaloso. Se gli dà del tonto che succede la prossima volta? Lo so, è un Pallone d'Oro, infatti gli è partita la stecca”

Il rapper ha poi detto: “Pavel per me è un mito, come Del Piero. Sono tornato a casa con una fascia da capitano firmata da entrambi, ho giocato a pallone in uno stadio meraviglioso, il mio stadio, pieno di gente, un'emozione incredibile. Cosa posso chiedere di più? Magari di tornare a casa intero. Certe cose finiscono in campo. In campo bisogna mettere il buon senso - almeno chi ce l'ha - specie in un'occasione benefica come la partita di martedì sera. Dobbiamo dare l'esempio”

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Baggio durissimo: “In Serie A gioca gente che fa solo la comparsa, magicamente approdano a certi livelli”

💬 Commenti