La Juventus sotto la presidenza Agnelli é stata una delle più attive sostenitrici della Supelega, che come dice il nome sarebbe dovuta essere una competizione riservata alle più forti squadre europee con in palio ricavi milionari. Progetto che poi non é decollato per le minacce della UEFA di sanzionare con multe pesantissime per svariati milioni di euro, i clubs che vi avessero aderito.

Il giornalista Marcello Chirico in un suo articolo per IlBianconero.com, spiega quale é stata la strategia adottata dal massimo organismo calcistico europeo per fare cambiare idea alla Vecchia Signora. Minacce come l'esclusione dalle coppe europee per anni e altri tipi di intimidazioni:

LEGGI ANCHE: Pistocchi bomba di mercato sulla Juventus, ecco i due top player del Psg accostati ai bianconeri

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Accomando conferma due rinnovi in difesa per l'Inter: ecco chi sono

💬 Commenti