Federica Brignone trionfa nel SuperG di Kvitfjell, Norvegia. Grande gara quella dell'azzurra che ha sciato prendendosi i giusti rischi e con grande precisione. Una vittoria resa ancora più dolce dalla fitta nebbia che hanno reso la gara estremamente difficile: dalla buio norvegese però, è stata lei a uscirne per prima. Sul podio con lei sono salite anche Lara Gut-Behrami, sempre più vicina a trionfare nella classifica generale di Coppa del Mondo, e Ester Ledecka, tornata sul podio a distanza di 4 anni dall'ultima volta.

 

Brignone nel gotha dello sci alpino italiano

La carriera di Federica non necessitava per forza di questa stagione per essere ritenuta di alto livello, ma i risultati ottenuti durante tutto l'anno vanno ad arricchire ulteriormente il suo palmares. Quarta vittoria di stagione per lei e 25/a in carriera. Con questo trionfo la sciatrice di La Salle supera in un colpo solo sia Sofia Goggia, attualmente infortunata, che il grande Gustav Thoeni, entrambi a quota 24. Solo Alberto Tomba ha fatto meglio nella storia dello sci alpino italiano, sia maschile che femminile, con i suoi 50 successi. Probabilmente, anzi quasi certamente, questa grande annata non le basterà per vincere la sfera di cristallo, ma questo non cambia minimamente quanto fatto fin qui. 

Sofia Goggia
Sofia Goggia in quel di Aare (PH. Image-Sport)

Prossimi impegni: torna Mikaela Shiffrin

La Coppa del Mondo femminile si trasferirà adesso a Aare, in Svezia, per uno slalom gigante (sabato) e uno slalom speciale (domenica). Speriamo che Federica Brignone possa regalarci un'altra gioia fra le porte larghe e mettere un pizzico di pepe in più sulle Finali di Saalbach, che si disputeranno il weekend ancora successivo. Nella tappa svedese in arrivo tornerà in azione, dopo l'infortunio rimediato a Cortina, Mikaela Shiffrin, la più vincente nella storia dello sci alpino con 97 successi conquistati. 

DAZN aumenta i prezzi, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?
Napoli, infortunio Rrahmani: ecco quando torna il difensore

💬 Commenti