Si é scatenata una nuova e violenta bufera sulla classe arbitrale italiana dopo gli errori commessi negli anticipi della 27° giornata, con un interesse particolare verso Lazio-Milan giocata venerdì e Torino-Fiorentina giocata ieri. Le due gare sono state dirette rispettivamente da Marco Di Bello e Matteo Marchetti, ai quali l'AIA ha notificato un provvedimento di sospensione dall'attività a tempo determinato.

La sanzione per Marchetti 

L'arbitro Matteo Marchetti fischietto designato di Torino-Fiorentina, ha ricevuto uno stop piuttosto blando. Potrà tornare a dirigere un match di Serie A tra due giornate di campionato. A pesare nella decisione é stata l'incapacità di tenere sotto contro l'irruenza del tecnico granata Ivan Juric che é stato espulso nel finale di gara.

Davide Massa
Arbitro Massa

La sanzione per Di Bello

Essendo recidivo rispetto a Marchetti per essere già stato fermato in occasione di Juventus-Bologna, Di Bello ha ricevuto una sospensione più pesante da parte dell'AIA. Il designatore Rocchi lo ha fermato per oltre un mese dopo le tre espulsioni in Lazio-Milan che hanno fatto discutere. Potrà riprendere ad arbitrare in Serie A da maggio, prima però ripartirà dalla Serie B e solo se non commetterà errori in cadetteria, potrà tornare a calcare i campi della prima divisione

LEGGI ANCHE: Brutto gesto di Juric contro Italiano: cosa rischia il tecnico del Torino   

DAZN aumenta i prezzi, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?
Capuano "Per quale motivo veniva spiata la Juventus? Ci si può fidare di un sistema che..."

💬 Commenti