Con l'arrivo del 2024 e del mese di gennaio riapre i battenti il calciomercato, spesso definito di riparazione perché dovrebbe servire a puntellare rose già costruite in estate. Tuttavia é risaputo quanto innesti azzeccati fatti in questo periodo possano risultare determinanti, per svoltare una stagione in positivo o in negativo. Dopo l'indiscrezione sul ritorno di Icardi, l'Inter starebbe puntando Cristian Medina, pupillo del “Trinche” e vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti e centrocampista del Boca Juniors.

Medina, nuova stella del Boca Juniors

Il mediano classe 2002 si é già messo in luce sia in patria che con le rappresentative giovanili, dove ha compiuto la scalata dall'Under 16 dell'Albiceleste all'Under 23 in cui di recente ha ricevuto la sua prima convocazione. Con la maglia degli Xeneizes é già un veterano nonostante la giovane età, con 130 presenze totali condite da 6 gol e 8 assist. Nella scorsa stagione é già sceso in campo per 56 volte tra tutte le competizioni. 

Il ruolo prediletto é quello di centrale dove ha disputato una media di 88 gare ma é un giocatore che sa svariare in ogni posizione sulla linea mediana.  Nel 4-2-3-1 utilizzato dal tecnico Diego Martinez si é districato anche come centrocampista di destra e ala destra, centrocampista di sinistra e ala sinistra, mediano e trequartista. Quindi si potrebbe definire un tuttocampista.

Yann Bisseck
Bisseck in azione

Inter, la strategia per accontentare Zanetti su Medina

L'Inter punterebbe forte su Medina che era stato elogiato dal vicepresidente Zanetti in una sua precedente intervista. Secondo quanto riportato dal portale argentino El Crack Deportivo, per la stellina di centrocampo i nerazzurri sarebbero disposti a mettere sul piatto la cifra fissata per la sua clausola rescissoria. Dopo Nicolas Valentini che sembrerebbe pronto al trasferimento alla Lazio, un altro giocatore della squadra di Buenos Aires potrebbe sbarcare in Italia. Il costo del suo cartellino si aggira sugli 8,5 milioni di euro.

LEGGI ANCHE: Pavan punge l'Inter: "Indebitati ma spendono. Sono favoriti ma si offendono se gli dici che..."    

 

  

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Buffon al veleno: “Scommettere non è reato, nessuno mi ha mai chiesto scusa. Fango su di me”

💬 Commenti