Il Real Madrid continua la sua battaglia contro il razzismo nel mondo del calcio. Questa volta, i Blancos hanno preso una decisa azione legale denunciando alla Procura Generale dello Stato gli insulti razzisti rivolti al loro giocatore Vinicius Junior. Le offese sono avvenute in prossimità dello stadio Olimpico di Montjuic prima della partita Barcellona - Napoli e vicino allo stadio Metropolitano di Madrid prima della partita Atletico Madrid - Inter.

In una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, il Real Madrid ha reso noto di aver presentato la denuncia per crimini di odio e discriminazione. La squadra madrilena chiede alle autorità competenti di consultare le registrazioni delle telecamere di sicurezza nei luoghi in questione al fine di identificare gli autori degli insulti razzisti.

Il club ha espresso ferma condanna nei confronti di questi attacchi violenti di razzismo, discriminazione e odio. Questo non è il primo episodio del genere che coinvolge Vinicius Junior, e il Real Madrid si è impegnato a difendere i valori del calcio e dello sport. La squadra ha ribadito la sua determinazione nella lotta per la tolleranza zero di fronte a episodi così ripugnanti.

LEGGI ANCHE: Sorteggi Champions, Europa e Conference League: tutte le super sfide in programma

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Italia, i convocati di Spalletti: esordio per Folorunsho e Lucca

💬 Commenti