Si é chiusa la 22° giornata di Serie A che ha visto andare in scena il posticipo del lunedì. Da una parte i granata di Filippo Inzaghi alla disperata ricerca di punti salvezza per coltivare ancora speranze e dall'altra i giallorossi del subentrato Daniele De Rossi, che cercava la seconda vittoria consecutiva dopo quella sul Verona al suo esordio. Fresca dell'acquisto di Angelino, é stata la Roma ed espugnare l'Arechi battendo la Salernitana grazie a Dybala e Pellegrini.

Salernitana-Roma, il racconto del primo tempo

La prima frazione vede i giallorossi tenere il pallino del gioco, ma senza creare particolari pericoli alla difesa campana. L'occasione più importante arriva al 30' e la creano gli uomini di Inzaghi: Bradaric si mette in proprio e inizia una corsa a centrocampo che lo porta al limite dell'area, da cui lascia partire  un tiro che chiama Rui Patricio alla deviazione in calcio d'angolo. Niente altro da segnalare se non le richieste di espulsione per Pellegrini, dopo un intervento duro su Sambia nel recupero.

Lorenzo Pellegrini
Esultanza di Pellegrini

Salernitana-Roma, decisivi Dybala e Pellegrini

A decidere la sfida tra Salernitana e Roma ci pensano gli acuti dei due uomini squadra giallorossi: Dybala e Pellegrini. L'attaccante argentino trasforma il rigore ottenuto per il fallo di mano di Maggiore, spiazzando Ochoa per l'1-0. Il capitano insacca il raddoppio con un tap-in su assist di Karsdorp. Inutile il gol della bandiera firmato da Kastanos per i padroni di casa.

LEGGI ANCHE:  Salernitana, clamoroso colpo Boateng? Il calciatore è in Italia, incontro decisivo

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Salernitana-Roma, De Rossi: "Non c'é un capitano migliore di Pellegrini per questa squadra"

💬 Commenti