Il 21 novembre del 2021 nel corso della partita tra Inter e Napoli, Victor Osimhen è dovuto uscire dal campo per la frattura dello zigomo e ha dovuto sottoporsi ad una operazione. Il chirurgo che l'ha effettuata, il dottore Gianpaolo Tartaro ha parlato a Radio CRC sottolineando quanto l'attaccante nigeriano abbia corso il rischio di perdere la vista:

La frattura del pavimento orbitario si è fermata giusto in tempo per evitare che perdesse la vista. L'occhio è rientrato nella sua sede naturale, gli abbiamo impiantato 18 viti e sono ottime perché sono strumenti fatti apposta per questo tipo di traumi facciali. Con 18 viti in faccia gioca addirittura meglio di prima ed è diventato un fuoriclasse”.

LEGGI ANCHE: Salah, parla l'agente: "Addio al Liverpool senza Champions? sciocchezze"

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Inter, le critiche di Vieri: "Troppa la distanza dal Napoli. Nessuno può contare su un attacco simile"

💬 Commenti