La Roma fallisce l'aggancio alla zona Champions League, cadendo sul prato dell'Olimpico per 3-4 battuta dal Sassuolo Parte subito forte la squadra dell'assente Mourinho con un tiro dalla distanza che Consigli disinnesca, a firma di Wijnaldum. A fare male però è il Sassuolo che al 14' passa in vantaggio: Laurientè insacca a porta vuota dopo un rimpallo. Passano appena quattro minuti ed è ancora lui a firmare il raddoppio, sfruttando un passaggio illuminante di Berardi. I giallorossi riescono ad accorciare le distanze con Spinazzola, ma Berardi nel recupero della prima frazione riporta avanti gli emiliani di due grazie alla trasformazione del rigore concesso per fallo di Kumbulla. Il direttore di gara Michael Fabbri dopo un controllo al VAR non solo assegna il tiro dagli undici metri, ma espelle anche il difensore albanese e la Roma si ritrova in dieci.

Nel secondo tempo i neroverdi possono chiudere la gara con Berardi che però colpisce la traversa, allora la riaprono i giallorossi: é Dybala a firmare il 3-2 che rimette i padroni di casa in partita al 55'. Come sembra riavvicinarsi, la Roma viene rispedita a distanza: stavolta è Pinamonti al 75' a siglare il 2-4 della squadra di Dionisi. Il gol di Wijnaldum al 95' serve solo a rendere più sopportabili il passivo e la sconfitta.  

 

Roma-Sassuolo tabellino

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Kubulla, Smalling, Ibanez; Zalewski (78' Volpato), Bove, Matic (56' Camara), Spinazzola; Wijnaldum, El Shaarawy, Abraham (78' Majchrzak). A disposizione: Boer, Camara, Celik, Dybala, Karsdorp, Keramitsis, Majchrzak, Mancini, Pisilli, Svilar, Tahirovic, Volpato Allenatore: Mourinho

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Tressoldi (62' Erlic), Ferrari, Rogerio (88' Marchizza); Frattesi, Lopez (64' Obiang), Matheus Henrique; Berardi (77'Bajrami), Pinamonti, Laurienté (77' Defrel). A disposizione: Alvarez, Bajrami, Ceide, Defrel, Elic, Harroui, Marchizza, Obiang, Pegolo, Romagna, Russo, Thorstvedt, Zortea 
Allenatore: Dionisi.

MARCATORI: 14', 18' Laurienté (S) 26' Spinazzola (R), 45'+4 Berardi (S), 55' Dybala (R), 75' Pinamonti (S)

AMMONITI: 9' Smalling (R), 50 Lopez (S), 54' Matic (R), 59 Tressoldi (S), 75' Ibanez (R), 86' Camara (R)

ESPULSI: 45'+3 Kumbulla

RECUPERO: 6‘ pt, 8’ st

LEGGI ANCHE: Juventus-Sampdoria, le formazioni ufficiali: Miretti a supporto di Vlahovic per Allegri. Stankovic sceglie Gabbiadini in attacco

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Barone sbotta contro Gollini: "Si commenta da solo. A Firenze vogliamo solo giocatori che siano innamorati della città e soprattutto..."

💬 Commenti