Intervistato in esclusiva da Jot Down, Jose Luis Rubiera si è tolto qualche sassolino dalle scarpe su Lance Armstrong, suo ex capitano ai tempi della Us Postal: 

“Quando Lance è stato squalificato gli sono stati tolti i Tour de France, ma non sono stati assegnati al secondo arrivato, mentre in passato accadeva così. C'era un sentimento di odio nei confronti di Lance da parte della Wada e dell'Agenzia antidoping americana. C'è stata una guerra personale tra di loro. Quello che facevamo alla Us Postal era quello che veniva fatto anche alla ONCE o alla Telekom, ma l'obiettivo era sempre distruggere Armstrong. Pantani è risultato positivo e nessuno lo ha aggredito, anche se è finito male, psicologicamente sprofondato”. 

LEGGI ANCHE: Lance Armstrong: "Pantani? Gli italiani lo hanno abbandonato e gettato via"

"Anche Ullrich ha avuto problemi e non credo che lo abbiano attaccato dalla Wada come hanno fatto con Armstrong. Ad altri corridori che hanno ammesso di essersi dopati o che sono risultati positivi è stata data una squalifica di due anni, solo quelli della Us Postal, i medici e altri, sono stati radiati a vita" ha concluso l'ex ciclista.

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Zampini, stoccata a De Laurentiis: "Chi ha pagato un fenomeno anche con le pseudocessioni di 3 ragazzi a caso, dà lezioni di..."

💬 Commenti