Pique non manda giù la vittoria dell'Italia: "Chi tira prima i rigori è avvantaggiato, non è giusto. Le statistiche..."
Calcio

Ecco cosa è la Kings League, la nuova competizione creata da Piquè. Quante novità!

Piquè ha creato una nuova competizione chiamata Kings League.

Andrea Milano
15.01.2023 00:08

La Kings League è il nuovo campionato o meglio fenomeno del calcio, organizzato in Spagna ma che sta spopolando in modo sempre più dilagante attraverso il live streaming.

LEGGI ANCHE: Mondiali 2026: ecco dove si giocheranno e in che periodo

La nuova Kings League

La Kings League è un torneo di un calcio completamente nuovo, nato da un'idea di Gerard Piquè, ex stella del Barça e della Nazionale, e dal seguitissimo Ibai Llamos, streamer e creator da milioni di follower che hanno dato vita al tutto. Con regole prese da diverse discipline sportive, dalla pallanuoto all'hockey, la Kings League è pronta per rivoluzionare il mondo dello sport e del calcio in particolare. La Kings League nasce ufficialmente a gennaio 2023: è in questo periodo infatti che si disputa la prima stagione regolare ufficiale del torneo che ha preso vita nella seconda parte del 2022, periodo in cui tutte le squadre iscritte hanno potuto effettuare la loro campagna acquisti. La Kings League è un campionato di cui fanno parte 12 club differenti che si sfidano tra di loro in quella che viene definita "regular season". Ogni squadra è composta da una rosa massima di 12 giocatori e le formazioni sono composte da sette titolari: un portiere e sei giocatori di movimento. Alla Kings League possono partecipare tutti, senza limiti. Ogni club ha 12 posti a disposizione da riempire. L'unico "vincolo" è rappresentato da due slot che sono a disposizione di giocatori professionisti, ancora in attività o appena svincolati, che vanno a rinforzare le rispettive squadre.

 

Beppe Bergomi esagera: "Quel giocatore della Juve mi ha ricordato Maradona: ecco perché"
Ternana: novità di formazione contro l'Ascoli, ma rimane un dubbio in attacco