Milan e Tottenham si contendono un posto nei quarti di finale di Champions League, gara in programma domani sera alle ore 21 all'Hotspur Stadium di Londra per il match di ritorno degli ottavi di finale.  A presentare la sfida è stato proprio il tecnico degli Spurs Antonio Conte, intervenuto ai microfoni di Sky a poche ore dalla sfida. Si riparte proprio parlando del suo rientro dopo il recupero dall'intervento subito: "Sono state settimane dure, spero che sia l'ultima volta. Stare lontano non è semplice ma ho provato a essere vicino allo staff, capire come fossero andati gli allenamenti e ho fatto dei collegamenti video coi calciatori. Sono state due settimane molto difficili per me, ho sottovalutato un po' l'intervento che ho avuto evidentemente e sopravvalutato la mia capacità di recupero".

L'emozione di Son nel ritrovarla era evidente già in conferenza stampa.
"Per me è stata una grossa emozione rivederli e riabbracciarli. In tutte le situazioni, quando si creano questo tipo di rapporti c'è voglia di contatto e di stare insieme. Ringrazio staff e calciatori per il lavoro fatto in mia assenza, non era semplice. Cercherò di preparare la gara nel migliore dei modi: dobbiamo affrontarla e poi alla fine non dobbiamo avere rimpianti. Se il Milan sarà più bravo, gli faremo i complimenti".

Milan molto imprevedibile, ma l'ultimo mese è stato positivo.
"Innanzitutto c'è una grossa differenza tra noi e il Milan: loro sono dei campioni d'Italia, noi non abbiamo vinto niente e non lo facciamo da un pezzo. Qualcuno forse si aspettava che il Milan stesse più vicino al Napoli, questo sì, ma il Milan è sempre il Milan. Sono agli ottavi di Champions con l'obiettivo di arrivare ai quarti. Quando vinci, capisci il percorso che devi fare: noi non l'abbiamo ancora fatto. Noi abbiamo fatto uno step importante tra Conference e Champions, ma ci vorrà pazienza".

LEGGI ANCHE: Siparietto Carlo Alvino-Jolanda De Rienzo, la giornalista: "Non ti sembra un po' Johnny Depp?"

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Calciomercato Lecce: tutti pazzi per Umtiti, dopo l’Inter anche il Milan

💬 Commenti