Matteo Berrettini è tornato a vincere sul circuito maggiore Atp. Il romano lo ha fatto nella sfida di primo turno del torneo 250 a Marrakech, primo evento su terra rossa della stagione europea. Vittoria convincente la sua contro un tennista in ascesa come Alexander Shevchenko, regolato con il punteggio di 6-2 6-1. Ottimo debutto per l'ex numero 6 del mondo che ora troverà sulla sua strada uno specialista della superficie, lo spagnolo Jaume Munar. Ecco dove vedere la partita in diretta

Berrettini
Berrettini in azione in Coppa Davis (ph. Image-Sport)

I precedenti di Berrettini sulla Terra Rossa

La superficie preferita da Matteo Berrettini è probabilmente l'erba, tanto è vero che nella storia del tennis italiano è l'unico a aver disputato una finale di singolare a Wimbledon (sconfitto da Djokovic nel 2021). Il cemento poi è anche suo grande amico, vista la potenza dei suoi colpi preferiti: servizio e dritto. Ma al contrario di quanto si dica spesso, la terra battuta non è mai stata sua nemica. Per lui infatti tre titoli conquistati in carriera su questo terreno di gioco (Gstaad 2018, Budapest 2019 e Belgrado 2021). Nel 2021 ha inoltre raggiunto i quarti di finale al Roland Garros. Sicuramente per il suo modo di giocare è la superficie a lui meno congeniale, ma quando è in forma sa come difendersi alla grande.

Berrettini-Munar, dove vederla in diretta tv e streaming

Rispetto alla sfida di primo turno, il match con Munar sarà sicuramente più ostico e complesso. Lo spagnolo non è in un buon momento di forma, ma resta una dura gatta da pelare su questa superficie. Al primo turno ha sconfitto in due set Luca Van Assche. Tra i due non ci sono precedenti. Berrettini-Munar è in programma oggi sul campo centrale come terzo match di giornata, non prima delle ore 16.00. La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno (201) e Sky Sport tennis (203); streaming live su Sky Go e Now Tv. 

LEGGI ANCHE: Quando torna ad allenarsi Sinner? L'esordio a Montecarlo è vicino

 

Bruno rivela: "Vialli? Lo menavo ma mi disarmava. Di Canio? Un gran cacacazzi, piagnucolava..."
Milan, da Lacroix a Guirassy: blitz di D'Ottavio in Germania

💬 Commenti