La fase a eliminazione diretta dell'Europa League con Milan, Roma e Atalanta che hanno già una mezza idea dei possibili ostacoli che dovranno superare per avanzare nel suddetto torneo. La Gazzetta dello Sport esamina da vicino le prospettive delle squadre italiane, con un'attenzione particolare alle sfide che attendono i tre club: "Sorteggio Europa League: Milan, Roma, Atalanta, occhio agli amici", titola il noto quotidiano sportivo.

Le squadre qualificate agli ottavi e i pericoli per le italiane

Il sorteggio ha riservato destini diversi per le tre squadre italiane coinvolte. Con il Gruppo D ‘capitanato’ dall'Atalanta, gli sguardi sono ora puntati su Milan e Roma. Mentre i nerazzurri di Gasperini attendono la loro avversaria dagli spareggi, Milan e Roma sono pronte a sfidarsi per guadagnare l'accesso agli ottavi. La sorte, però, potrebbe riservare delle insidie.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

Milan e Roma: come funzionano gli spareggi

Prima di affrontare l'Atalanta agli ottavi, Milan e Roma dovranno superare gli spareggi. Questi coinvolgeranno 16 squadre: da un lato, le seconde classificate della fase a gironi di Europa League, come la Roma; dall'altro, le squadre ripescate dalla Champions League, tra cui il Milan. Nonostante la delusione per non aver superato la fase a gironi di Champions, il Milan ha l'opportunità di rifarsi in Europa League.

Potenziali avversarie e criteri dei sorteggi

Le squadre italiane dovranno affrontare avversari agguerriti, ma i criteri dei sorteggi pongono alcune restrizioni. Fino ai quarti di finale, non è consentito l'incontro tra squadre dello stesso paese, escludendo quindi la possibilità di un derby Roma-Milan agli spareggi. Inoltre, nel caso di un passaggio del turno, né Milan né Roma potranno sfidare l'Atalanta agli ottavi.

Le squadre classificate al secondo posto nei gironi sono teste di serie, garantendosi l'andata degli spareggi in casa. Questo rende ancora più cruciale il sorteggio, poiché le squadre provenienti dalla Champions League saranno avvantaggiate giocando in casa nella gara d'andata.

Paulo Dybala
Paulo Dybala

Il quadro delle possibili rivali per Milan e Roma è intrigante, anche se la notizia dell'assenza del Siviglia, vincitore di 6 trofei dal 2006 in avanti, potrebbe rappresentare un respiro di sollievo. 

Nel cammino del Milan, si prospettano incontri di alto profilo, con possibili faccia a faccia contro Di Maria del Benfica e Icardi del Galatasaray

Anche la Roma, reduce da una buona performance nella fase a gironi, dovrà vedersela con avversari ‘fastidiosi’. Il Marsiglia di Gattuso è tra le possibili sfide per la squadra di Mou, promettendo un duello avvincente tra due allenatori con esperienze importanti alle spalle.

Appuntamento dunque alle 13 per scoprire quali sfide attendono le squadre italiane e quale strada dovranno percorrere per raggiungere l'ambito traguardo degli ottavi di finale.

LEGGI ANCHE: Champions League: un sorteggio per le italiane che fa un po’ paura?

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Genoa-Juventus, ironia Zangrillo: "Polemiche arbitrali? Sto cercando di capire una cosa"

💬 Commenti