Grande azione che ne esalta le qualità che troppo spesso si dimentica di mostrare, preda della sua incostanza. Il ritorno al gol di Leao dopo 5 mesi, però non basta al Milan per avere ragione dell'Atalanta. Il rigore segnalato da Orsato per un fallo di Giroud su Holm, permette a Koopmeiners di spiazzare Maignan. Si chiude in parità la sfida di San Siro con un punto a testa, che serve poco ad entrambe.

Le azioni salienti della partita

Parte forte il Milan che dopo tre giri di lancette trova subito il vantaggio. Leao mette il turbo superando Holm e Scalvini che non lo tengono, poi a tu per tu con Carnesecchi lo fulmina sul secondo palo senza possibilità di appello. Sempre il portoghese prova a sfruttare la non brillantissima serata del difensore svedese, reclamando un rigore per un tocco col braccio sul suo cross ma non ci sono gli estremi perché é attaccato al corpo. L'ex Spezia si riscatta procurandosi suo malgrado quello che permette all'Atalanta di pareggiare grazie a Koopmeiners: violento calcio sul petto di Holm da parte di Giroud e controllo al VAR di Orsato che assegna la massima punizione tra le proteste, soprattutto di Pioli ammonito.

Nella ripresa sono i rossoneri ad avere maggiormente il controllo del gioco e a sprecare due grandi occasioni per trovare i tre punti. La prima arriva al 61' sui piedi di Calabria servito da Bennacer, ma il sinistro del capitano trova la grandissima parata dell'estremo difensore ex Cremonese. L'altra capita al 70' quando Pulisic non sfrutta a dovere un varco in area di rigore trovato da Leao, concludendo largo sul fondo.

Teun Koopmeiners
Koopmeiners Atalanta

Occasione sprecata per Atalanta e Milan

Gli orobici vincendo questa sera a San Siro avrebbero riagganciato il Bologna al quarto posto, che ora veleggia da sola verso la qualificazione in Champions League con due punti di vantaggio. I rossoneri non riescono a ridurre di molto la distanza dalla Juventus vincitrice nella gara contro il Frosinone, rimanendo a -4 dal secondo posto.

LEGGI ANCHE: Inter, infortunio per Calhanoglu: quando tornerà in campo     

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Milan sfortunato con i rigori: il dato di quelli fischiati a sfavore

💬 Commenti