Il Milan soffre ma vince anche in trasferta a Udine dove non vinceva dal 2020. Bluenergy stadium infuocato dove succede un po' di tutto. Decide la sfida un gol di Okafor segnato in extremis al 93’. Il Milan sale a 45 punti, consolidando così il terzo posto in classifica. Da sottolineare la sospensione per 5’ del match nel primo tempo in seguito a insulti razzisti verso Maignan.

La vittoria però, non è stata del tutto scontata. Il Milan infatti ha sofferto soprattutto nel secondo tempo una Udinese affamata di punti. Le incursioni dei friulani, che hanno spinto sull'acceleratore, hanno messo in difficolta gli uomini di Pioli, mostrandosi aggressivi e capaci di pungere il diavolo senza paura. Sono gli uomini dello stesso Pioli però a spegnere la voglia di vittoria di una Udinese, non del tutto ritrovata dopo il periodo buio delle ultime partite. Un uno-due fulmineo Jovic-Okafor infatti spegne le speranze dei friulani di portare a casa un punto prezioso che avrebbe consetito di godere di qualche speranza in più a ridosso della zona retrocessione. 

Ma ecco le prime dichiarazioni di mister Pioli rilasciate al termine della partita in una conferenza stampa a domande “limitate” per il mister rossonero.

Nella prima mezz'ora non abbiamo tenuto il campo. 

Rimane il rimpianto per non avrer giocato meglio nel primo tempo. 

Ci simano trovati sotto senza accorgerci. 

Poi abbiamo avuto una mentalità giusta e abbiamo portato a casa il risultato. Questo ci deve dare fiducia per il futuro. 

In conferenza stampa pre partita Pioli si era espresso in questi termini in merito al rendimento altalenante della squadra come riportato anche da sky sport: 

"Non dobbiamo avere timori, ma la volontà e la necessaria lucidità di essere sempre performanti. Domani è difficile, nel ritorno vogliamo far meglio, ma non sarà facile. Ogni partita è un'opportunità".

E proprio oggi così è stato, l'opportunità è stata colta incassando tre punti preziosi in chiave champions. 

E su ipotesti su problemi  di forma di Leao che ha tirato in porta solo tre volte negli ultimi mesi pioli aveva detto:

"Ha un problema di precisione ? sì, ma credo anche che siamo il secondo miglior attacco e che Rafa sia sempre importantissimo, anche senza essere incisivo in prima persona sa crearci spazio e portare via gli avversari. Anche lui, ora, deve trovare degli spazi diversi, provocare le difese con movimenti più accentuati. Ma resta determinante".

Leao, discontinuo ma determinate per il Milan di PIoli
Leao, MIlan 

Oggi Leao, non ha segnato, ma ha dato il suo contributo al successo dei rossoneri sacrificandosi e dando spunti di qualità da grande campione. 

Portieri protagonisti al Bluenergy stadium durante Udinese Milan : PARTITA SOSPESA!

Incredibile poi quando alla Bluenergy Stadium di Udine. Dopo il vantaggio di Loftus, l'arbitro Maresca sospende la partita. Il portiere del Milan Maignan lascia la porta per presunti cori razzisti ricevuti dalla curva e abbandona il terreno di gioco, andando negli spogliatoi. 

Maignan oggetto dei presunti cori razzisti rimediati al Bluenergy Stadium

 

leggi anche: https://www.ilpallonegonfiato.it/news/181648395782/udinese-milan-cori-razzisti-contro-maignan-il-gioco-si-ferma-e-i-rossoneri-lasciano-il-campo

Leggi anche: https://www.ilpallonegonfiato.it/news/301907480070/udinese-milan-pioli-leao-fondamentale-kjaer-leader-tecnico-sugli-infortunati

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Salernitana, suggestione Balotelli: Sabatini tenta il colpaccio

💬 Commenti