Dopo la deludente sconfitta all'Olimpico contro la Roma, il Napoli di Walter Mazzarri è chiamato a risollevarsi nel prossimo incontro di campionato contro il Monza, in programma venerdì prossimo al Maradona. Ma la situazione per gli azzurri si presenta estremamente complicata, come riportato in esclusiva oggi dal quotidiano Il Mattino.

Mazzarri col Monza senza sette giocatori chiave

L'allenatore dovrà affrontare la sfida con il Monza senza sette giocatori chiave, un'assenza che si riflette in ogni reparto. Tra i principali assenti, gli attaccanti Osimhen e Politano, entrambi squalificati, lasceranno un vuoto significativo nel reparto offensivo, rendendo la sfida ancor più impegnativa per Mazzarri.

Matteo Politano
Rosso a Matteo Politano in Roma-Napoli

A centrocampo, la mancanza di Elmas, prossimo al trasferimento al Lipsia, e l'indisponibilità fisica di Lobotka, che rientrerà solo contro la Salernitana, creano ulteriori complicazioni per il tecnico partenopeo nel plasmare la formazione ideale per il match. Lindstrom, sebbene disponibile, potrebbe trovarsi relegato in panchina.

In difesa, le assenze di Olivera e Natan peggiorano ulteriormente la situazione, con il timore di uno stop di almeno cinquanta giorni per i due giocatori.

La sfida con il Monza, reduce da due sconfitte consecutive, diventa quindi una prova cruciale per il Napoli, chiamato a dimostrare la sua resilienza nonostante l'assenza di pilastri fondamentali della squadra. 

Napoli-Monza, tifosi brianzoli senza club organizzati al Maradona

Il Maradona si prepara ad accogliere il Monza senza l'organizzazione dei suoi club di tifosi brianzoli. In vista delle prossime trasferte della squadra biancorossa a Napoli e Frosinone, i Monza Club non sono riusciti a raccogliere il numero sufficiente di iscritti, lasciando i sostenitori senza mezzi organizzati di spostamento.

Il portale Monza News ha riportato gli ultimissimi aggiornamenti in merito, spiegando che per i match del 29 dicembre e del 6 gennaio, i tifosi del Monza dovranno organizzarsi autonomamente per raggiungere gli stadi avversari. Una situazione insolita che però non intaccherà la presenza dei rappresentanti dei vari Monza Club, che si faranno comunque sentire con gli stendardi biancorossi nel settore ospiti del Maradona.

Tifosi Monza
Tifosi Monza

Il motivo principale di questa assenza organizzativa sembra essere la mancanza di iscritti sufficienti per garantire la viabilità dei mezzi di trasporto verso Napoli e Frosinone. Nonostante ciò, i tifosi non si faranno scoraggiare, e è probabile che si organizzeranno in gruppi più piccoli per raggiungere comunque gli stadi avversari e sostenere la propria squadra.

La sfida tra Napoli e Monza è in programma per il 29 dicembre allo stadio Diego Armando Maradona rappresenterà la chiusura del 2023 per i brianzoli.  Poi il Monza affronterà il Frosinone il 6 gennaio, inaugurando il 2024 con la speranza di una nuova fase positiva in campionato.

LEGGI ANCHE: Serie A un anno dopo, ecco la classifica a confronto: vola il Bologna e crolla il Napoli

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Milan in crisi, Capello: "Pioli troppo aziendalista e accondiscendente"

💬 Commenti