Durante la partita Milan-Bologna, match valido per la 22 esima giornata di Serie A. Arriva il rosso per Thiago Motta per aver protestato contro il rigore per i rossoneri che Giroud ha però fallito. Ecco di seguito quanto accaduto.

Milan-Bologna, ecco cosa è accaduto 

Milan-Bologna dopo 16 minuti viene interrotta per omaggiare Maignan dopo i fattacci di Udine.N

18' Grande doppia occasione per il Milan, prima con Leao e poi con Calabria. Grande sponda di Giroud a metà campo che smista con un tacco la palla a Loftus Cheek che manda a porta il 10 rossonero che con poco specchio a disposizione non riesce però a trafiggere Skorupski. Nella stessa azione tenativo di Calabria dal limite, palla sopra la traversa. 

Il Bologna parte subito forte contro il Milan e al minuto 28 arrivatosi il gol. Zirkzee supera Maignan con un tiro preciso che finisce sotto le cosce del portiere francese.  Al minuto 22 secondo cartellino giallo della partita, il primo per il Milan. Sul taccuino di Massa ci finisce anche Leao, che ha fallosamente fermato De Silvestri che stava ripartendo.

Milan-Bologna, Motta espulso 

Thiago Motta

Al minuto  39, rigore per il Milan Massa non ha avuto dubbi ed ha indicato subito il dischetto. Colpito in faccia Kjaer. Lavoro al VAR per Guida. Si aspetta. 

Sul taccuino di Massa ci è finito anche Ferguson, giallo per il capitano del Bologna. Poco dopo viene allontanato Thiago Motta, rosso per lui. E' furibondo l'allenatore del Bologna. 

Giroud sbaglia il rigore. Il francese non ha dato forza al pallone, con Skorupski che addirittura ha bloccato il pallone. Si resta 0-1 per gli ospiti. 

Sta diventando una partita complicatissima per Massa. Ammonito anche Adli per aver allargato il braccio su un avversario.

LEGGI ANCHE: Milan-Bologna, Motta sfida Pioli: per il tecnico rossoblù all'orizzonte spunta il Barcellona

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Milan-Bologna, Giroud sbaglia il rigore: ecco cosa è successo

💬 Commenti