Situazione estremamente delicata per Francesco Acerbi dopo l'insulto razzista rivolto a Juan Jesus nel corso della partita tra Inter e Napoli. Questo comportamento potrebbe avere conseguenze gravi, mettendo seriamente a rischio la sua partecipazione agli Europei.

Cosa rischia Acerbi?

Francesco Acerbi
Francesco Acerbi

Durante il primo tempo dell'incontro di campionato valido per la 29esima giornata di Serie A, Acerbi ha pronunciato un insulto discriminatorio nei confronti di Juan Jesus, un gesto che ha scosso profondamente il mondo del calcio italiano. Mauro Bergonzi, ex arbitro, ha commentato l'accaduto sottolineando la gravità della situazione: "Le immagini potrebbero essere oggetto di un'indagine da parte della Procura Federale. In tal caso, la possibile squalifica potrebbe essere molto pesante, anche fino a dieci giornate".

Le reazioni al comportamento di Acerbi non si sono fatte attendere. Alberto Rimedio ha espresso il proprio disappunto, evidenziando le possibili conseguenze sul futuro del calciatore: "Acerbi è un nazionale, e se le accuse dovessero essere confermate, potrebbe essere escluso dalla Nazionale stessa. Questo episodio deve essere chiarito al più presto. La storia personale di Acerbi, per quanto particolare, non giustifica in alcun modo questo tipo di comportamento. È un gesto che lascia tutti basiti. È giusto che venga presa una decisione netta al riguardo".

Resta ora da vedere quale sarà il provvedimento che la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) adotterà nei confronti di Acerbi. 

LEGGI ANCHE: L'ex sindaco De Magistris tuona: "Tifosi Juventus a Napoli? Da psicoanalisi"

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Gol Juan Jesus, la moviola di Cesari: "Calcio d'angolo dubbio, ma non un caso da VAR"

💬 Commenti